venerdì 22 febbraio 2008

"Crostata" di verza e speck



Ispirata dal post di Alex di ieri per quanto riguarda i prodotti nazionali e aiutata dalla povertà del mio frigo, ho deciso che avrei fatto una torta salata tutta tedesca…
Ingredienti: birra, verza, speck e semi di papavero….più crucca di così? Impossibile!
Ciò che più mi ha soddisfatta è stato l’esperimento della pasta alla birra, che è risultata ben profumata e friabile. Assolutamente da rifare!
Inoltre, il sapore della verza è fortemente smorzato dall’insieme degli ingredienti, il che fa sì che risulti un prodotto molto delicato.
Il mio fidanzato ha detto che sembra un racchetta da tennis…
Non dico altro…


“Crostata” con verza e speck

Per la pasta alla birra:
150g di farina
50g di birra
40g di olio
semi di papavero a piacere

200g di verza al netto degli scarti
2 uova
50g di speck
mezzo bicchiere di latte
1 bicchiere di birra
due cucchiai di parmigiano grattugiato
olio
sale, pepe e noce moscata
semi di papavero q.b.

Accendere il forno a 180 gradi.
Preparare la pasta mescolando insieme gli ingredienti e lasciarla riposare.
Nel frattempo, tagliare a striscioline la verza e farla rosolare in padella con un po’ d’olio, sale e pepe. Sfumare con la birra e cuocere fino alla completa evaporazione della stessa.
A parte, sbattere le due uova con un po’ di sale, pepe e noce moscata, aggiungere il parmigiano e ¾ della verza precedentemente frullata con il latte.
Aggiungere anche lo speck tagliato a piacere (striscioline o cubetti) e la verza restante non frullata.Tirare la pasta e foderare uno stampo precedentemente imburrato; riempire il guscio di pasta con il composto di verza e uova. Decorare a piacere con semi di papavero e infornare per 15-20 minuti circa.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Virginia,
complimenti per il blog... è davvero carino e ben fatto e devo dire che le tue foto sono di giorno in giorno più belle!
Ti seguirò sicuramente...
Silvia Benucci
(ci siamo "conosciute" sul mitico forum CI... non so se ti ricordi ma abbiamo traslocato verso una casa nuova nello stesso periodo solo che a me non arrivava mai la cucina... adesso ce l'ho... ma purtroppo ho poco tempo per praticare... però teorizzo un sacco!)

lenny ha detto...

La tua torta salata è molto invitante, soprattutto a quest'ora!!!
Ti andrebbe di partecipare ad un meme: ci tengo!!!
Ciao

marcella candido cianchetti ha detto...

2 ingredienti che mi piacciono molto ,io invece ho postato contorno buon fine settimana

Virginia ha detto...

Ciao Silvia! Certo che mi ricordo di te! Che piacere che sei passata da queste parti...sarei prorpio curiosa di conoscere le tue teorie...
Lenny, adesso passo a vedere!
Marcella, ciao e benvenuta!

marcella candido cianchetti ha detto...

me la sono riletta x in questi giorni con la temperatura in discesa è l'ideale ciao

Sik and Freak in viaggio ha detto...

un consiglio per la base...era di una consistenza strana...poco brise...