martedì 30 giugno 2009

Biscotti salati con Asiago e timo

Biscotti salati con fromadzo e timo

Il mio picco di banalità mensile me lo dovete proprio concedere. Lo scorso mese ero caduta sui fagottini di bresaola, mentre questo sui biscotti salati. Ormai se ne sono visti di tutti i tipi, in tutte le salse e in tutte le forme. Però, che vi devo dire? Sono velocissimi e indubbiamente gustosi.
L'Asiago utilizzato in questa ricetta può essere sostituito da qualsiasi formaggio, in base agli avanzi del frigo. Così come può essere sostituito il timo.
Insomma, qualche volta, un salto nella banalità ce lo possiamo proprio permettere!


Biscotti salati con Asiago e timo

Per 24 biscotti:
125g di farina
125g di asiago/fontina/fromadzo grattugiato
60g di burro
1 uovo
Mezzo cucchiaino di lievito per torte salate
Un cucchiaio di timo
Un pizzico di paprica
Sale e pepe

Impastare insieme la farina, il burro, il formaggio, il lievito, il timo, la paprica, sale e pepe.
Sbattere l’uovo a parte in una ciotolina e versarne poco alla volta nell’impasto fino ad ottenere la giusta consistenza (dovrebbe essere sufficiente mezzo uovo).
Stendere l’impasto tra due fogli di carta forno all’altezza di 1 cm. Ricavare, con un coppapasta del diametro di 3,5-4 cm, 24 biscotti e disporli su una teglia rivestita di carta forno.
Accendere il forno a 190 gradi e, intanto che questo raggiunge la temperatura desiderata, riporre i biscotti in frigo. Una volta raggiunti i 190 gradi, togliere la teglia dal frigo, spennellare la superficie dei biscotti con l’uovo rimanente e infornarli per 10-12 minuti.

23 commenti:

lenny ha detto...

Se vuoi chiamarle banalità ti posso anche assecondare, ma credimi, hanno uno stile impeccabile che non si può non apprezzare :))

sweetcook ha detto...

Ragazza mia la parola banale non ti si addice per niente, fidati. La semplicità è la qualità che ultimamente, vuoi per questioni di gusto o per questioni di tempo, io ricerco tantissimo, quindi questi biscotti non mi vanno a genio, ma di più !!!^_^

CorradoT ha detto...

Per niente banali! Mi piace l'uso del lievito col formaggio.
PS - Gia' mia moglie dice che sono palloso, quindi posso anche chiedertelo: non avevi fiori di lavanda o rosmarino? Secondo te ci sarebbero stati?

Diletta ha detto...

Wiggi, ora che sono intrippata con erbe, erbette e spezie questi li provo sicuro...qui ahime' non e' che abbia troppa scelta....andro' di cheddar!!!!!!!!! :)
Un sorriso "ma che banale e banale"!!!
D.

Mary ha detto...

Devono essere veramente buonissimi questi biscotti!

Micaela ha detto...

ma guarda un pò ho postato quelli al parmigiano e semi di papavero e adesso mi trovo di fronte quest'altra delizia!!! devo provare anche questi allora! baci

Saretta ha detto...

Sì, infatti, dicono bene quelli che mi precedono..come fai a definirti banale?!Ecco te ne rubo subito 3...
bacio

Giò ha detto...

banale tu? quando mai e poi se un piatto è buono, che sia semplice o no è sempre eccezzionale!

Fra ha detto...

non saranno la ricetta più originale del mondo ma gli accostamenti che si possono fare sono infiniti e questo che hai proposto tu mi sembra assolutamente eccellente
Un bacione
fra

Betty ha detto...

deliziosi!!!

NADIA ha detto...

Ne mangerei subito 3 o 4!
E poi anch'io sono in vena "formaggiosa"...

Nadia - Alte Forchette -

Pupina ha detto...

Asiago mon amour! Adoro questi biscottini, fanno gola a vederli!

manu e silvia ha detto...

Buonissimi questi biscotti!! sfiziosi con formaggio ed erbe!
bravissima come sempre..altro che banali!!!
bacioni

Juls ha detto...

banali x banali, ne mangerei un cartoccino adesso adesso!!!
anche se ho mangiato 8 albicocche or ora.. me ne vergogno!
baci!

Federica ha detto...

sono davvero deliziosi!!

Dolce D. ha detto...

ho giusto del formaggio da far fuori
ti faccio sapere ma già so che saranno buonissimi

BARBARA ha detto...

Vengano pure questi salti nella banalità!

dolceamara ha detto...

banali??? al solito, se la ricetta non è complicatissima con ingredienti introvabili, si tende sempre a sminuire questi piatti semplici ma devvero buoni.
...sii più spesso così "banale" :)

Lydia ha detto...

Che ti possino, saranno pure banali ma mi hai fatto venire una fame da lupi e in casa ho il deserto dei tartari

dada ha detto...

Oooh che raffinatezza! Virginia, ci lasci sempre senza parole! (altro che banale)

Virginia ha detto...

Tutti, grazie. Ma non ho parlato di banalità per sentirmi smentire. E' semplicemente un dato di fatto.

Corrado, sulla lavanda non so, ma sul rosmarino ci metterei la firma.

paola ha detto...

ero alla ricerca di qualche stuzzichino da preparare alle mie colleghe....eccomi accontentata!!
ti copierò questi deliziosi biscotti...nonostante l'umido e il caldo non invitino affatto ad accendere il forno!

ELel ha detto...

Banali??? Vabbè...Poi i biscotti salati mi attirano molto, anche se non li faccio mai. Voglio proporli a Natale e vediamo cosa verrà fuori!