mercoledì 24 giugno 2009

Crema di ravanelli, feta e anacardi

Crema di ravanelli, feta e anacardi

E rieccoci tornati alla normalità (anzi, a dirla tutta è ora che pensi ad ingegnarmi per la ricetta col Grana da proporre al concorso delle Tamerici!).
Questa crema mi ha conquistata al primo sguardo: piccantino (ammansito) del ravanello + sapidità della feta + dolce/croccante degli anacardi...un mix incredibile!
Ho tratto ispirazione dal libretto I bicchieri dello chef di Philippe Conticini, nuova uscita per Bibliotheca culinaria. L'ho sfogliato rapidamente in libreria, certa che l'avrei lasciato lì ("un altro libro sui bicchierini? No, no, non c'è dubbio che lo compri!") e invece...e poi è il piatto ideale per questa settimana all'insegna del rosa!


Crema di ravanelli, feta e anacardi

Per 2 persone:
20 ravanelli
140g latte
75g panna
un pizzico di fior di sale
40g feta
8 anacardi
burro salato
noce moscata
pepe nero

Pulire i ravanelli tenendone da parte 2 per la guarnizione finali. Tagliarli a cubetti e metterli in una pentola con il latte, la panna e il fior di sale. Cuocere per 15 minuti dal momento dell'ebollizione. Frullare il tutto.

Disporre sul fondo di ogni ciotola metà ravanello tagliato a fettine sottili, 20g di feta tagliata a cubetti piccoli, due anacardi spezzettati, un giro di pepe, poi la crema di ravanello e infine guarnire con una noce di burro salato, le fettine di ravanello restanti, i restanti due anacardi spezzettati e un'abbondante spolverata di noce moscata. Procedere allo stesso modo anche con l'altra ciotola.
Ravanelli

22 commenti:

fiOrdivanilla ha detto...

sei mitica!! ricetta riprodotta ad hoc immagino, come quando "l'allieva supera il maestro". Sembrerebbe proprio così anche se la ricetta originale non l'ho vista! Bravissima

Daphne ha detto...

Ci siamo "feta-sincronizzate" ^_^

Fiordilatte ha detto...

come ti capisco. è difficile resistere a quei deliziosi libricini di bibliotheca culinaria!ci sono un sacco di spunti interessanti. io ne ho appena acquistati due... ma presto cederò e ne comprerò altri, già lo so ^__^
Buona giornata!

Fra ha detto...

che bel colore rosato che ha questa crema! Deve avere un sapore delizioso, il piccantino dei ravanelli, la sapidità della feta e gli anacardi...wow!!!
Un bacione
fra

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Che bellezza! Che armonia di colori e che mix di profumi e consistenz edavvero magico. Sei troppo forte!

lise.charmel ha detto...

wow, adoro la feta! le tue cocottine di zuppa sono una meraviglia

dada ha detto...

Molto bella, gentile, fresca...bravissima come sempre :-)

CorradoT ha detto...

Bellissima crema, la replichero'. Magari spolvereei con cannella anziche' noce moscata, tu che ne pensi?
Delle ciotoline ti hanno gia' detto, io spero solo che mia moglie non le veda, perche' in casa non c'e' piu' posto nemmeno per una ciotolina nuova che sia una.
CIAO :-)

tartina ha detto...

La Crema Romantica.
Che bellessa!

*

Saretta ha detto...

Raffinatissima, insuperabile...

Elga ha detto...

Tre chic! E poi finalmente diciamolo, una bella ricetta con i ravanelli destinati sempre al pinzimonio, porelli:))

Romy ha detto...

Delicatissima, un sogno....anni fa non mangiavo ravanelli, perchè tranne che in insalata non sapevo come presentarli...ma a mano a mano, girellando nei vostri bellissimi blog....quante ricette! Quante idee! Questa è una delle più belle e buone che io abbia mai visto...ti abbraccio! :-D

comidademama ha detto...

non so se iniziare a farti i complementi per le foto o per la ricetta, bravissima!

Juls ha detto...

W il rosa! pare andar di moda qui, sì! sembra molto delicata, temevo la feta coprisse con la sua forza il resto, ma vedo che è davvero pochetta, quindi tutto equilibrato!
la vorrei proprio assaggiare!!
ciao!

Mariù ha detto...

Già, è proprio un periodo rosa e non sei l'unica, tante bloggers in questi giorni sono nella fase rosa... bella bella bella, davvero.
Un bacione,
m.

dolceamara ha detto...

I ravanelli non sono tra le cose che preferisco ma la ricetta mi incuriosisce un sacco e poi l'hai presentata così bene che mi sa la proverò presto...ciao

salsadisapa ha detto...

uiggi, ma il colore di questa zuppetta è taaaanto scic! senti, visto che a me il sapore piccante del ravanello dà un po' fastidio, mi assicuri che, preparato così, viene smorzato?

Konstantina ha detto...

Questa foto è bellissima!!
Trasmette dolcezza e serenità...
Poi, se tra gli ingredienti c'è pure la feta...;))

Virginia ha detto...

Tutti: grazie! Confermo che il ravanello (che da crudo io non mangio perchè non mi piace) in questa preparazione risulta delicatissimo e bilanciatissimo.

Corrado, credo che anche la cannella possa andare, però a me la noce moscata piace così tanto...

NADIA ha detto...

E va bene, mi hai convinta! Questo mix di sapori invoglia anche me che disdegno i ravanelli...

Nadia - Alte Forchette -

Nicole ha detto...

Anche io ho un sacco di libri sui bicchierini, semplicemente non riesco a resistere quando li vedo!! Bellissima idea per non mangiare sempre i soliti ravanelli in pinzimonio o in insalata!! E questa unione con gli anacardi mi intriga moltissimo!Baci

sabrine d'aubergine ha detto...

Carina questa ricetta. Io di solito faccio una crema con le foglie dei ravanelli, ma questa mi mancava la provero': brava e grazie per lo spunto!