venerdì 19 giugno 2009

Venerdì? Gravlax!

Collage gravlax
I frequentatori di Ikea lo dovrebbero conoscere bene (io me ne sparo sempre due piatti). Si tratta di una tipica preparazione svedese (e, più in generale, di tutti i paesi scandinavi) per gustare il salmone.
Si basa sul metodo della salatura che consente al pesce di buttare fuori i liquidi e di conservarsi così più a lungo. In rete ha già spopolato (alzi la mano chi ancora non l'ha fatto!) e come sempre io sono l'ultima ruota del carro...ma siccome è una preparazione che adoro, s'aveva proprio da fà!!
Ecco come ho proceduto:


Gravlax

un filetto di salmone da 700g con la pelle (ma senza squame)
70g zucchero di canna
30g sale affumicato (ma si può usare anche solo sale normale)
120g sale grigio di Guerande
10g di aneto (o finocchietto)
5 bacche di pepe bianco pestato

Tamponare il salmone con carta assorbente e con una pinzetta togliergli le lische.
Miscelare assieme il sale, lo zucchero, il pepe e le erbe e distribuire parte del composto su un piatto lungo. DIsporvi il salmone con la pelle rivolta verso il basso e distribuire il resto della miscela sulla parte scoperta.
Chiudere il tutto ben stretto con pellicola e disporvi sopra un peso*.
Riporre il tutto in frigo provvedendo ad eliminare ogni 12 ore il liquido emesso.
Dopo 2 giorni (o dal momento in cui smetterà di buttar fuori i liquidi) il salmone è pronto (vedi foto).
Ripulirlo (non sotto l'acqua!) dalla miscela rimanente e servirlo a fettine sottili con pane nero.

*L'ideale sarebbe partire con 2 filetti da sovrapporsi l'uno sull'altro, di modo che la parte interna combaci e le pelli restino esterne (sia sopra che sotto).

Come già detto, l'uso più immediato è quello in accompagnamento col crostino (un po' come il salmone affumicato), ma volevo proporvi anche un paio di idee alternative.

Aggiornamento: per una diversa versione, vedere QUI.

Tartare di gravlax e fragole

Tartare di gravlax e fragole

per 4 persone:
240g gravlax
240g fragole al netto degli scarti (ancora meglio se fossero fragoline)
1 cucchiaino raso di senape
4 cucchiai d'olio
2 cucchiaini di sesamo (nero)

Tagliare il gravlax a cubetti piccoli e condirlo con l'olio, la senape e il sesamo.
Nel frattempo, tagliare le fragole della stessa misura del salmone e unirle al resto.
Con un coppapasta, impiattare la tartare e guarnire, a piacere, con un po' di crema d'avocado.


Bicchierino con crema di avocado e gravlax

Bicchierino con crema di avocado e gravlax

per 4 bicchieri
120g avocado (mezzo avocado)
40g yogurt naturale
1 cucchiaio d'acqua
1 cucchiaio d'olio
sale affumicato
pepe

80g gravlax

Tagliare il gravlax a cubetti piccoli e condirlo con un filo d'olio.
Frullare l'avocado con l'acqua, l'olio, lo yogurt, il sale e il pepe, fino ad ottenere una crema morbida.
Distribuire i cubetti di gravlax nei bicchierini e terminare con la crema di avocado.


Zucchine, yogurt e salmone

Crema di zucchine, yogurt e gravlax

per 2 persone
300g zucchine
150g yogurt
sale e pepe
olio evo
gravlax

Pulire le zucchine, salarle e peparle e farle rosolare in un cucchiaio d'olio per un paio di minuti e portarle a cottura con un po' d'acqua bollente (fino a ricoprirle appena).
Cuocerle a fiamma alta, finchè non si inteneriscono. Frullarle e, una volta raffreddate, mescolarle con lo yogurt.
Servire con striscioline di gravlax (e qualche pezzettino sul fondo).

33 commenti:

Marta ha detto...

sclego la tartare, grazie!:O))

giovanna ha detto...

Stupende ricette!
il salmone così mi ha insegnato a preparalo la mamma di un compagno delle superiori che è svedese!!
GNAMGNAM!!

Saretta ha detto...

Noi l'avremo già fatto ma..tu batti tutti per raffinatezza di presentazioni!!!
bacioni

lenny ha detto...

Passaggio di consegne del titolo "Ultima ruota del carro" a me, ma non mi lamento perché posso godere e sperimentare le tue proposte :-))

stelladisale ha detto...

bellissime tutt'e due :-)

manu e silvia ha detto...

Strano questo ingrediente! è la prima volta che lo sentiamo! certo che le tue preparazioni sono davvero molto belle ed estive!
bravissima!
bacioni

Elga ha detto...

Ma sei un mito!!!!! GRAZIE! Fantastica preparazione:)

Ely ha detto...

ohhhhhh io sono l'ultima ruota del carro! non ho mai fatto nulla di questo genere enon l'ho manco mai mangiato all'Ikea da prova in entrambi i casi :-) ciao Ely

Diletta ha detto...

Eccolo qui! E che ricette interessanti. Delle due tu quali hai preferito?
Altra domanda, tecnica....ma come diavolo si fa a mettere le foto grandi che occupano lo stesso spazio del testo? Ogni tanto ci provo ma non ho ancora capito come si faccia!

Buonissimo week end,
D.

luby ha detto...

troppe idee...adesso quale scelgo?!?
^_^

Fiordilatte ha detto...

Guarda, io non solo non frequento spesso Ikea perché è troppo lontana da casa mia ma non ho nemmeno mai mangiato lì!Non sapevo cosa fosse il Gravlax prima che tu lo nominassi ^__^ Mi pare una ricetta semplice ma gustosissima, un'alternativa al solito salmone affumicato!

CorradoT ha detto...

Yummm, non sapremmo che altro dire.

salsadisapa ha detto...

tu sei la penultima ruota del carro, perché l'ultima sono io: nonl'ho ancora fatto :-P ma finalmente ecco due idee fantastiche per gustarlo: brava!

moleskine ha detto...

io alzo la mano...non l'ho mai fatto..perciò questo gravlax sà da provare!

NADIA ha detto...

Tutte proposte fantastiche!
E poi anch'io preparo spesso il salmone in questo modo: con il sale grigio, lo zucchero di canna e l'aneto (di cui quest'anno ne ho una vera e propria piantagione sul terrazzo...) anche se devo dire che lo lascio marinare per 36 ore anzichè 48.

Nadia - Alte Forchette -

fedeccino ha detto...

Bellisima tartare !

maite_ i calicanti ha detto...

e dopo di te e dopo salsa di sapa ci siamo pure noi, l'ultimissima ruora del carro (molpiplicata x 3). Ora domando con quel altro pescione si può immaginare se si può immaginare?
Ps bellissime le due versioni...

tartina ha detto...

Ecco, io alzo umilmente la mano.
Però possiamo sempre rimediare... (vd. pesto al finocchietto :D)

Baci!*

Juls ha detto...

mai preso all'Ikea, ma ne avevo letto tanto e bene in un libro di tessa Kiros, avrei una voglia di provarlo... baci!

dada ha detto...

Buonissimo il gravlax, sei andata al nord stavolta :-). L'ultimo piatto è uno spettacolo, la ciliegina (o fragolina) sulla torta, brava!

sweetcook ha detto...

Eccomi all'appello, io non l'ho ancora preparato, anzi, non essendo, mio malgrado, frequentatrice dell'Ikea, solo perchè quì non c'è :((,
neanche lo conoscevo, ma già lo amo!!! :)) Che bontà:))

Mariù ha detto...

Alzo la mano io!
Mai mangiato, mai fatto, non ci ho mai nemmeno pensato!
Queste due interpretazioni però sono eccezionali, la tartare soprattutto mi lascia senza fiato.
m.

Alex ha detto...

Mangiato: spesso.Fatto:mai. (lo preparava una mia collega svedese e io ci andavo a nozze)
è davvero buono...con una buona birretta poi....
Virginia, te lo chiedono in molti: quale preparazione ti è piaciuta di più?

Virginia ha detto...

Tutti, grazie! Quale ho preferito? Forse il bicchierino perchè, ancora una volta, nell'altra preparazione le fragole mancavano un po' in dolcezza e forse non bilanciavano a sufficienza il salmone. Le fragoline sarebbero state l'ideale!

Dile, quando sei su Flickr, clicca sulla foto e poi sull'icona a forma di lente d'ngrandimento. Da lì scegli il formato grande e poi scaricati l'html.

Maite, mi fai una domanda difficile perchè, come ben sai, sul pesce non sono ferratissima. Mi verrebbe da pensare al tonno...

Ciboulette ha detto...

Mi sa che allora io sono proprio l'ultimissima che non lo mai neanche comprato da Ikea..non mi capita mai di tornare da Ikea direttamente a casa, e non ho mai comprato alimenti freschi dal food store! (in compenso ero abbonata al brikkonde con l'impasto per il pane di segale :)

Mi piace assai questo postt, quei bicchierino sonoun attentato alla buona educazione, metti che un giorno mi inviti a mangiarli a casa tua, io li spazzo via tuti senza ritegno :D

enza ha detto...

passo scappando ma queste idee sono geniali.
buon we

Barbara...Babs ha detto...

ma è la giornata nazionale dell'ikea???? ciao virginia, è che casualmente ho letto ora un altro blog che parla di ikea!
bello il tuo salmone.... e buono.... e goloso.... e.... un giorno mi autoinvito!
ciao
buon we

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Indovina cosa c'è che nel mio frigo? Virginia tentatrice ha colpito ancora ... :-) Buon WE

Nanny ha detto...

Sono senza parole mi sono persa tra qst bontà!!

Giò ha detto...

tranquilla, anch'io manco all'appello, devo provvedere!

le pupille gustative ha detto...

Questa preparazione è davvero bellissima, la conosco perchè l'ho vista fare, am non l'ho in realtà assaggiata! Stupende le idee alternative, mi papperei il salmone con le fragole :) Un bacione, sei sempre bravissima!!!

Ceci ha detto...

Ciao Virginia, se ti va passa dal mio blog perchè ci sono 2 premietti da ritirare...complimenti per le tue bellissime ricette!

Ceci

Sandra ha detto...

sbav sbav!!
ma come faccio a starti dietroooooo :))
Mi sforni una meraviglia dietro l'altra !
Quando presento il salmone gravlax alle lezioni di cucina restano tutti di sasso- anzi di sale :)))
baci