giovedì 11 giugno 2009

Mattonella allo yogurt con fragole e fragoline di bosco

Mattonella allo yogurt con fragole e fragoline

Prima di disperdere il foglietto con la ricetta e soprattutto, prima che finiscano le fragole, ci tengo a trascrivermi questa ricetta perchè è fresca, piacevole e adattissima a questa stagione...insomma, ci è proprio piaciuta!
Oddio, io qualche remora nei confronti della colla di pesce, in realtà, ce l'ho sempre. A dire il vero, volevo provarla con l'agar, ma siccome mi sono fatta intimorire dopo aver letto che in ambienti acidi perde il suo effetto gelificante, sono pavidamente tornata sui miei passi (anche perchè trattavasi di dolce da portare a casa di amici -motivo per cui non ho potuto fare la foto dell'interno...e non vi dico quanto fossi tentata!!!- e non mi potevo permettere il rischio del flop!).


Mattonella allo yogurt con fragole e fragoline di bosco

500g panna fresca
400g yogurt bianco (per me, Mila)
18g colla di pesce (riducibile a 14-16 se lo tenete in frigo almeno una giornata)
60g marsala (o altro liquore a piacere)
100g zucchero
150g fragole
100g di fragoline di bosco
fragole per guarnire

In una ciotola mettere a bagno 9g di fogli di gelatina per ammorbidirli, quindi scolarli e strizzarli bene. Mettere 30g di marsala sul fuoco e toglierlo appena inizia a bollire. Scioglierci dentro la gelatina ed incorporarla a 200g di yogurt in una terrina. A parte, in una ciotola ampia, montare con una frusta 250g di panna, quindi aggiungervi lo yogurt con la gelatina sciolta.
Distribuire il tutto in uno stampo da plumcake di alluminio leggermente inumidito col liquore, livellare e metteterlo i freezer per 15 minuti.
Nel frattempo pulire le fragoline e tagliare le fragole a piccoli pezzi (grandi come le fragoline) e condirle con lo zucchero.
Tirare fuori lo stampo e adagiare sopra un abbondante strato di fragoline e fragole.
Rifare lo stesso procedimento con la panna, lo yogurt, il marsala e la gelatina restanti e terminare di ricoprire lo stampo.
Mettere il tutto in frigo per almeno 2 ore (meglio anche di più).
Al momento di sformare, immergere lo stampo per un attimo (e non di più!) in acqua bollente e ribaltare su un piatto.
Servire contornato da una dadolata di fragole appena zuccherate.

37 commenti:

Diletta ha detto...

Wiggi, che voglia di leccare quella goccia!!! ;)
Per l'header...non sono ancora soddisfatta ma già così è meglio. L'ho cambiato perchè non ne potevo piu' di sentire P. che mi diceva che era stonato..insomma del Carote Arancia Zenzero!!! :)

D.

Barbara...Babs ha detto...

e con questa, mio figlio ti si proporrà in adozione.... occhio perchè è un ottima forchetta!
ciao virginia!

lenny ha detto...

Adoro i dolci con lo yogurt, ma per sformarli agevolmente, se uso stampi diversi dal silicone, li fodero con la pellicola e conseguente effetto-grinze altamente antiestetico: dovrò decidermi a sperimentare il metodo "a caldo".
La mattonella è di un candore abbacinante ed il contrasto con il rosso delle fragole deve essere stupefacente.
Anch'io ho molte remore ad ogni utilizzo della colla di pesce che metto a tacere, confidando nel sicuro esito del dolce :-D

Sara ha detto...

che bontàààà achio volio provare con l'agr, anche perchè qui non riesco a trovare una colla di pesce adatta alla mia celiachia...

manu e silvia ha detto...

mmm i dolci con lo yogut ci piaccino troppo...hanno un che di leggero! e se abbianti con dela frutta fresca sono ancora più buoni!
baci baci

desperate.houseviz ha detto...

segnatissimo!
devo provarlo con la panna di soia (devo obbedire all'intolleranza!)

Mi mandi una vagonata di Mila, non sai quanto mi mancano qui...

silvanausa ha detto...

certo che hai fatto una bellissima figura, che bello delicato e buono bravissiiimmaaa

Federica ha detto...

Semplicemente fantastico... chissà che buono!

BARBARA ha detto...

fatto! presa nota di questa delizia.
Dovrò muovermi però...siamo agli sgoccioli con le fragole!
Grazie.
Barbara

Konstantina ha detto...

Adoro i dolci con lo yogurt e questo qui sembra una delizia!
Per quanto riguarda l'agar agar, ogni volta che ho provato ad usarlo, me ne sono pentita...La gelatina non viene mai abbastanza "gelatinosa" e la consistenza è sempre un po' granulosa...
Buona giornata!

Cuochella ha detto...

bella questa mattonella fresca!

mi ci farei le pareti di casa...peccato che poi per ingordigia rimarrei senza tetto... :-|

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Le fragoline di bosco per me sono ui frutti di bosco per eccellenza. Peccato che qui si trovino molto molto raramente. Ne vado matta.
Yogurt e fragole è un ottimo abbinamento, ma questa mattonella me la segno anche per altri tipo di frutta. Io non ho nessun problema con la colla di pesce, con l'agar agar invece ho combinato sempre grandi pasticci.
Buon weekend
Alex

lise.charmel ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
lise.charmel ha detto...

ma che eleganza! anch'io avevo delle remore sulla colla di pesce, poi una volta ho sperimentato un dessert di uva in gelatina ed è venuto talmente bello che mi son caduti tutti gli ultimi dubbi.
questa tua ricetta è uno spettacolo, la voglio rifare coi frutti di bosco, perché le fragole a milano sono già introvabili

luby ha detto...

rubo immediatamente la ricetta!
cambio solo il frutto vista la mia allergia :(
che dici le ciliegie daranno lo stesso risultato?!?!?
baci

Fra ha detto...

Bellissima questa mattonella, la proverò sicuramente (magari provo io con l'agar agar ;D)
Un bacione
fra

Camomilla ha detto...

Wiggi inutile dire che mi sarebbe tanto piaciuto essere tra i destinatari di questo dolce! Anch'io ho non poche perplessità sull'uso della gelatina, ma come te non mi fido dell'agar agar... mi tocca fare una prova e papparmi poi il dolce in solitudine, così se esce una ciofeca almeno non faccio una figuraccia...
Buon week end!

Nicole ha detto...

Meravigliosa! non trovo altre parole! sicuramente da provare prima che se ne vadano del tutto le fragole!Un bacione!

Barbara ha detto...

Splendida, davvero invitante! Grazie e buon fine settimana!

Ely ha detto...

mamma mia Virginia che spettacolo!!!! non ho mai fatto dolci di questo genere ma per questa stagione sono fantastici! freschi e gustosi!!!!

michela ha detto...

Assomiglia in maniera strepitosa alla farcia che faccio solitamente per il cheese cake..anzi direi che è quella proprio..vario il liquore.
Ti confermo che io per queste dosi uso 14 gr di colla di pesce.
ciao.

Mariù ha detto...

Buono!!
Anch'io oggi posterò qualcosa con le fragole (se e quando mi verrà la voglia di scrivere... non se ne può più di 'sto freddo!) ma non si avvicina nemmeno lontanamente a questa meraviglia!
Mi manca un po' la foto dell'interno, dev'essere stato qualcosa di meraviglioso.
Un bacione e splendida giornata,
m.

CorradoT ha detto...

MERAVIGLIOSA. Che altro dire?

dada ha detto...

Che colore puro, ci hai conquistati tutti con questa mattonella (non in testa)! Buon pomeriggio!

Juls ha detto...

avrei voluto essere una moschina per vedere l'interno della mattonella all'apertura!
quel bianco è così bianco che il contrasto con il rosso delle fragole deve essere da occhiali da sole!
che fame!

v@le ha detto...

wowww.... che delizia!!
ciao
vale

paolaotto ha detto...

Non ti preoccupare, l'interno cercheremo d'immaginarlo...sarà sicuramente fantastico come l'esterno...mi piace da pazzi lo yogurt, devo provarlo assolutamente! Paola

Susina strega del tè ha detto...

Ciao Virginia!!! La tua mattonella è fantastica!!!

Ciboulette ha detto...

Iio non riesco a staccarmi dalla colla di pesce, ci vorrebbe un po' di esperienza per usare altri gelificanti, ma io non faccio così spesso dolci al cucchiaio!!!
Bella bella questa mattonella Virgi, me la segno :)

PS: mi hai fatto ricordare il dolce per il compleanno del tuo compagno, temevi che non si rassodasse..ah ah, sei recidiva, quando devi fare qualcosa da offrire ti piace il rischio della gelatina!! :P

Romy ha detto...

Bellissima, e molto ben presentata...io uso spesso l'agar e non mi risulta che dia problemi in alcun senso...ma ora che mi hai messo la pulce nell'orecchio, voglio verificare se ciò che ti hanno detto è vero...magari provo questa ricetta con l'agar, e poi ti dico che è successo! baci :-D

lauresophie ha detto...

he bheeeeee.....sono senza parola! mmmmhhhhh,ne voglio

Aiuolik ha detto...

E' bellissima!!! Ormai i miei amici sono abituati alle mie foto anche nelle loro case :-)))

Elga ha detto...

Lo segno per l anno prossimo e le prossime fragole, fragoline...introvabili:((
Magari la provo con le pesche nettarine o ciliege..??

Marilì di GustoShop ha detto...

Mitica Wiggy, sempre novità belle e frizzanti su queste pagine briose. Bacio

Giò ha detto...

un dolce perfetto per la stagione, fresco e gustoso!

fiOrdivanilla ha detto...

uno spettacolo vero e proprio!! Niente di più piacevole alla vista.. così bianco, in contrasto con quei fragoloni deliziosi - ultimi decenti del periodo suppongo.. fantastica Virgi!

Genny ha detto...

questa ricettina è proprio bella!!! con qualciasi frutto poi direi....