lunedì 8 giugno 2009

Cherrycake

Cherrycake

Questo è il cake delle ispirazioni. Infatti ho attinto l'idea del picciolo che esce dall'impasto dai cherry muffins di Paoletta, la quale a sua volta si era ispirata alla ricetta di Diletta.
Oggi sono breve, perchè ho qualche problema col PC (il mio si è rotto e ora sono con un computer prestato), ma vi anticipo che siamo quasi arrivati a definire risultati di SottoVetro (portate ancora un po' di pazienza!)...


Cherrycake

350g farina 00 setacciata
12g lievito
220g zucchero
1 pizzico di sale

3 uova medie
130g yogurt
130g burro fuso
50g latte

350g di ciliegie da pulire

Lavare le ciliegie. Tenerne da parte 10 intere e tagliare le restanti in 4 pezzi ciascuna. Amalgamare bene insieme tutti gli ingredienti umidi. Unire insieme gli ingredienti secchi e tuffarci dentro le ciliegie tagliate. Versare gli ingredienti umidi in quelli secchi e mescolare bene. Distribuire il composto in uno stampo da plum cake imburrato e infarinato. Rivestire il picciole delle 10 ciliegie integre con dell'alluminio (per evitare che carbonizzi) e distribuirle ordinatamente in fila sopra al composto, pressando appena. Cuocere a 175 gradi per 1 ora circa (se, dopo mezz'ora, inizia a colorirsi troppo la superficie, copritela con un foglio di carta forno o alluminio).

N.B.: è importante che, una volta distribuite le ciliegie sulla superficie, queste non tendano ad affondare ma che rimangano nella posizione prestabilita. In caso, invece, tendessero a sprofondare tipo sabbie mobili, vuol dire che l'impasto è troppo morbido (cosa che dipende dal tipo di uova che usate) ed è quindi necessario aggiungere un po' di farina. Specifico questo perchè, rifatto lo stesso cake ieri per seconda volta, con delle uova differenti (più grandi), ho notato quest'inconveniente (praticamente mi è sprofondata una ciliegia con tanto di alluminio dentro il cake e non la si trovava più!).

Making Cherrycake

Con questa ricetta partecipo alla raccolta sulle ciliegie di Rossa di sera!

49 commenti:

Mary ha detto...

che buono e bello il modo come l'hai fatto !

Micaela ha detto...

dev'essere buonissimo oltre ad essere stupendo!!!

fiOrdivanilla ha detto...

grande! mitica! e poi quei gambi ricoperti di stagnola per non farli bruciacchiare, probabilmente, stanno anche bene e sono chic! :)

Sere ha detto...

eh ma che meraviglia!! avrei proprio dello yogurt autoprodotto da usare...
ma 'na foto della fettina??? ;(

paola ha detto...

direi che la tua ispirazione ha portato un fantastico e coreografico risultato!!
buona settimana

Alex ha detto...

Bello Wiggi!!!La colazione del mattino così inizia alla grande!!!

manu e silvia ha detto...

Proprio buopnissimo e leggero con lo yogurt! a questo punto lo dobbiamo fare anche noi...ne abbiamo visti davvero moltissimi!
bacioni

sweetcook ha detto...

Che immagini goduriose ^_^ Si può iniziare meglio la settimana? :)

luby ha detto...

anche io ho fatto una cosa simile ma con i muffin!
solo che le ciliegie sono "affogate nell'impasto" ^_^
non ho usato la stagnola e i miei gambetti non sono bruciati!

Nicole ha detto...

Ciao! è davvero bellissimo!!!A vederlo a quest'ora fa proprio venire voglia di rubare una fetta o "strappare" una ciliegia!

Fra ha detto...

Splendido!!!! ne è rimasta una fettina per me?!?! ;D
Un bacione
fra

Solidea ha detto...

L'idea del picciolo..splendida Diletta deve chiedere i diritti d'autore!!!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

I plumcake alla frutta mi piacciono un sacco e questo alle ciliege per me è una vera tentazione!
Molto Coreografico con le gigliegine che fano capolino...

Barbara ha detto...

Spettacolare, da copiare subito, come anche l'idea di "argentare" i piccioli delle ciliegie, per evitare che brucino, grazie!

Elga ha detto...

Bellissimo da cotto e da crudo! Non avevo mai pensato di proteggere i piccioli dal caldo del forno, ottima idea:))

VALENTINA "cuoca" PER PASSIONE ha detto...

bello bello veramente!!!

che peccato non essere riuscita a partecipare al sottovetro....

aspetto comunque curiosissima i risultati!!!

Cioa V

minnie ha detto...

Oltre che bello da vedere deve essere buonissimoooooo!

Ely ha detto...

ma dai! è carinissimo presentato così e sarà anche buonissimo immagino :-)

Diletta ha detto...

Wiggi, quali sono le misure del tuo stampo?
Ti vengono sempre belli ciccioni!!!Insomma una meraviglia.
Un sorriso pieno,
D.

dolci a ...gogo!!! ha detto...

sara davvero divino lo immagino gia a colazione......che bonta!!baci imma

roby ha detto...

che bello questo cake! complimenti! mi vien voglia di provarlo subito...appena prendo le ciliegie mi metto al lavoro!
Roby

Alessia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Alessia ha detto...

Lo sai vero che Giulia http://rossa-di-sera.blogspot.com/ ha creato una raccolta in tema ciliegie?

se ti va segnalale la tua ricetta, sarà contenta di sicuro.

;-)

baci

A.

Paoletta S. ha detto...

Ma pensa te, hai pure incartato i piccioli ;))
Io ho infilato e via in forno, ahahhaha ::D :D

Juls ha detto...

in effetti l'effetto finale è spettacolare, ma mi piace altrettanto la foto del prima cottura, con la stagnola!
che dire, le foto come sempre rendono giustizia a ricette favolose!
baci e buona giornata!
JU

Mariù ha detto...

Bellissimo, l'avevo già visto su Flickr e non vedevo l'ora di vederlo qui!
Di ciliege ne mangerei montagne ultimamente, finora non sono riuscita a farci nulla perché le ho comprate tre volte ma me le son pappate tutte!
Ci riprovo...
Un bacio!

lise.charmel ha detto...

ma che bellezza viriginia, ogni volta che passo di qua è una festa

virgikelian ha detto...

Bello, bello e buono il tuo cake.
Pensa che l'ho fatto anch'io ieri perchè mi hanno regalato tante ciliegie appena colte in Valtellina. La mia povera torta rotonda, normale, niente di paragonabile al tuo capolavoro, però buona e già quasi finita.
Brava!!!!!

germana ha detto...

Che bella idea Wiggi, la copio subito, mi piacciono un sacco le ciliegie.
Grazie

Virginia ha detto...

Tutti, grazie!

Sere, hai ragione! Vedo cosa posso fare!

Luby e Paoletta: avete ragione! Con una cottura veloce come quella per i muffins sicuramente non è necessario mettere la stagnola, ma per un'ora di cottura come per questo cake, un po' di sana precauzione non guasta...

marjlet ha detto...

vedendo la prima foto mi sono subito chiesta come facevano i piccioli ad essere cosi' verdi dopo la cottura!
è la prima cosa che ho notato credimi:)))

Poi, svelato l'arcano mi sono resa conto che oggi ho imparato un altra cosa, grazie mille!

NIGHTFAIRY ha detto...

Bellissimo e posso immaginare il profumo..

paolaotto ha detto...

Troppo bello, Virginia, davvero troppo. non oso pensare quanto sia buono ma conto di dirtelo al più presto. grazie. paola

Elisa80 ha detto...

mhhhh buone le ciliegie .... lo proverò sicuramente ... che golosità a presto Elisa80

Barbara ha detto...

Complimenti, fa gola solo a vederlo! Tornerò a trovarti, hai un bel blog!

Virginia ha detto...

Tutti, grazie!

Dile, è un classico stampo da 24!

Giò ha detto...

ma come hai fatto a fare la foto prima di rubare le ciliege di decorazione??io non avrei resistito a un cake così!

Aiuolik ha detto...

Bellissimo da vedere con i gambetti che spuntano! Questo mi sa che te lo copierò così continuamo la catena :-)

dada ha detto...

Con questo titolo cosi' sontuoso la ricetta non puo' essere da meno. La foto e la presentazione sono stupende semplici, eleganti e spiritose con quei gambetti!

Gialla ha detto...

Mannaggia che ho finito lo yogurt proprio oggi... ma domani lo compro e la faccio o giusto delle ciliegie da smaltire !!!^_^
A presto
gialla

Camomilla ha detto...

Oltre ad essere sicuramente buono e goloso, si presenta anche bene con tutte le ciliegie e i loro piccioli in evidenza.
Un bacione!

salsadisapa ha detto...

ueilà, che sciccheria viggi! non so se è più bello da cotto o da crudo ;-) in bocca al lupo per il pc!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Non vedo l'ora che arrivino le ciliegie anche qui. Siamo sempre un po' indietro con le stagioni e per ora mi godo le ultime fragole.
Fantastica l'idea di avvolgere i piccioli nella carta d'alluminio.
È ora di rifare un cake :-)
Baci
Alex

Marina ha detto...

Come già detto su Flickr, troppo carina :)
(ros)marina

Ciboulette ha detto...

mi hai proprio letto nel pensiero, ho tante ciliegie e volevo usarle in una torta, ricordo qiella della Barbagli forse pubblicata dal cavoletto, ma anche qiesta non scherza....l-idea di fare le meches ai gambi delle ciliegie e' grandiosa :D

Faccio il tifo per il tuo PC!

Marta ha detto...

Brava! questa torta ai cherry e una meraviglia, mi piace l'aggiunta di yogurt perche sempre rende tanta morbidezza.
Sono felice che la tua ricetta e stata scelta tra i vincitrici dal concorso del Cavoletto!!!!! Complimenti!! Adesso sei una cuoca-autrice pubblicata!

panettona ha detto...

avevvo pensato anche io ad un cake simile ma purtroppo a casa le ciliege non fanno in tempo ad arrivare che subito spariscono ;-)

giardigno65 ha detto...

WOW ! Stupendevole

Rossa di Sera ha detto...

E' meraviglioso il tuo cake, e anche l'idea di coprire i piccioli per non farli bruciare!
Grazie per aver pensato a me!
Baci!