venerdì 9 maggio 2008

"Sfillata" con asparagi, robiola ed erba cipollina


Se una torta di pasta sfoglia è una sfogliata, una torta con la fillo è una sfillata, no?
Sono in partenza per un week end mantovano, così ieri mi sono dedicata all'"operazione svuotafrigo".
E il risultato è stato questa gradevole torta salata, ottima per i cinque minuti a disposizione per la cena al volo di ieri.
Buon fine settimana a tutti!


Sfillata con asparagi, robiola ed erba cipollina

1 confezione di pasta fillo
1 confezione di asparagi (400-500g) da pulire
1 confezione di robiola
un po' di latte
10-15 steli di erba cipollina tagliuzzati
sale e pepe
olio per spennellare

Pulire gli asparagi, tagliarli a pezzetti e passarli in padella con un filo d'olio, sale, pepe e un dito d'acqua.
Nel frattempo, spennellare con dell'olio ogni foglio di fillo e sovrapporli uno ad uno.
Lavorare la robiola a crema con un goccio di latte, sale e pepe. Unirvi l'erba cipollina.
Spalmare la robiola "cipollata" sul fondo della pasta, aggiungervi sopra gli asparagi cotti e richiudere i quattro lembi della torta verso l'interno. Spennellare ancora con dell'olio e infornare a 180 gradi per 15 minuti circa.
Se possibile, a cinque minuti dalla fine, cercare di lasciare libero il fondo della torta, facendolo cuocere su una griglia (togliere dalla teglia).

22 commenti:

salsadisapa ha detto...

già, sfillata... spilucca: hai coniato un neologismo! :-))) ma buona sta torta...

Ely ha detto...

bellissima!!! sfillata si direi che si può chiamare così :-))) buon w.e.!

Ciboulette ha detto...

eh eh sfillata!! Che testa!! :)

Ascolta, non ho capito l'ultima fase, quella della grigliata... :(

Stasera faccio un raid all'iper, tra le altre cose spero proprio di trovare la pasta fillo!
Un bacio e buon WE!!

Virginia ha detto...

Cibou, hai ragione, non sono stata chiara. Il concetto è di cercare di far "respirare" il fondo, cercando di eliminare il più possibile l'umidità e rendere croccante la fillo.
Se la si lascia nella teglia, il fondo rimane un po' umido. Se invece la si tira fuori, appoggiandola non sulla leccarda, ma sulla griglia del forno, respira un po' meglio.
Spero di essermi spiegata!
Ah, volevo dirti che oggi ho provato a fare il cappuccino con un caffè zuccherato e il giochino non riesce più!
Che mi dici?

Barbara ha detto...

Grazie Virginia della bella idea "sfillata" e buon week end mantovano!

Barbara

twostella ha detto...

Ciao! Ottimo l'abbinamento! Deve essere squisito il croccante della pasta filo con il cuore di asparagi e robbiola. Da provare!

laGallinainCucina ha detto...

Buon fine settimana e.... vai al Palazzo Te!
Baci

lydia ha detto...

carina la sfillata!!!!!!

Monique ha detto...

buon weekend spilu!che genio che sei..
piesse: adoro questa foto, sa di mattina presto, silenzio e calore!!

Lo ha detto...

buon fine settimana...mantova è deliziosa....di vai un giro anche sul Mincio? :)

Magnolia Wedding Planner ha detto...

Ecco...allora...la domanda è di quelle da venti milioni di dollari (anzi meglio euro che valgono di più)..:-D vero è la sfillata!
Brava che puoi attuare operazioni di pulizia frigo..io non ho tempo e purtroppo questo we non mi schiodo di qui causa festa di fidanzamento.
Un bacione
Silvia

emilia ha detto...

Non trovo la pasta fillo per fillare !!! Mannaggia, la cerco ancora perche' ho in testa un paio di ricette. La tua mi piace molto. Ciao ciao.

Nepitella ha detto...

che buona e veloce! da provare sicuramente:D

Ciboulette ha detto...

mi viene solo in mente che hai aumentato il peso specifico del caffè, e questo può averlo fatto "precipitare"... :-0
Uff, questo we tanto per cambiare non siamo a casa nostra e non posso provare a fare la piccola chimica, anzi la piccola termodinamica! :P

lenny ha detto...

Sono in partenza anche io per un we fuori, devo ancora fare la valigia e non ho con me una sfillata: ah avessi letto prima il tuo post!

parolediburro ha detto...

Sfillata mi piace da matti,ti copierò il termine!!!
Comunque è buonissima,e visto che ho tutto gli ingredienti la preparo di sicuro.
Baci

Anonimo ha detto...

Buonissimo.
Virgi, toglimi una curiosità: perché l'erba cipollina? Asparagi e robiola ne hanno bisogno davvero? Se sì, perché non la leggo nel procedimento ma solo negli ingredienti? Quando e come va messa?
Te lo scrivo perché, a mio modestissimo avviso, se ne può ampiamente fare a meno. E poi perché dopo sedici commenti entuasiasti, non vorrei che ti montassi troppo la testa. Piuttosto, quand'è che mi fai assaggiare la "sfillata"?! ^^

Phil

Mestolo & Paiolo ha detto...

Bellissima ricetta!! A me va bene così. Ciao

Virginia ha detto...

Hai ragione, Phil, ho corretto!
CHe rompi che sei! Non me ne fai passare una!!!
L'erba cipollina con gli asparagi mi piace tantissimo. A dire il vero, l'ispirazione mi è nata dall'accostamento asparagi-aglio orsino di Alex. Così, mancando dell'erba in questione, ho iniziato ad utilizzare l'erba cipollina che il mio terrazzo mi mette a disposizione. Mi piace proprio tanto.
Provare per credere...

Anonimo ha detto...

Io sono la tua coscienza, lo sai. Quindi è mio dovere intervenire e richiamarti all'ordine!
Non ho mai provato l'accostamento asparago-erba cipollina, e questa sfillata (che ovviamente preparerai tu) potrebbe essere l'occasione buona...

Phil

Lo ha detto...

ciao splendidissimaaaaaaaaa....sai che ieri alla fiera del commercio equo ho scoperto un altro posto che vende detersivi alla spina...oltretutto dietro casa mia....ti lascio l'indirizzo per la tua amica
La Bottega del Mulino Via Garibaldi, 16 21040 Venegono Superiore
i detersivi sono eco, la bancarella era carina davvero...mai visto il negozio, ma passerò per curiosare! un baciuz

Virginia ha detto...

Grazie, Lo! Sempre molto carina...