mercoledì 4 novembre 2009

Tatin di patate viola e caprino

Tatin di patate viola e caprino

...e con queste ho dato fondo alle ultime patate viola rimaste!
La ricetta l'avete già vista, lo so...è tutta colpa sua, ma proprio non ho saputo resistere! Prima ci avevo posato gli occhi sfogliando il nuovo libro di Knam, poi Paola me l'ha fatta sotto al naso e alla fine non ho proprio resistito!
E sapete una cosa? Ho fatto davvero bene! Queste tatin sono deliziose, anche oltre l'aspettativa!


Tatin di patate viola e caprino


per 12 minitatin:
400 gr di patate viola*
150 gr di zucchero semolato
50 gr di burro
olio per friggere
30 gr di zucchero a velo
250 gr di formaggio di capra
1 uovo
250 gr di pasta sfoglia
olio extra vergine d'oliva
aghi di un rametto di rosmarino
sale e pepe

Lavare le patate viola.
Con la mandolina tagliare 100 gr di patate a fettine sottili e metterle a bagno in una ciotola con acqua fredda. Sbucciare le patate rimaste e lessarle in abbondante acqua bollente salata finchè risulteranno appena cotte, (attenzione a non farle sfaldare). Sgocciolare bene.
Scaldare l'olio a 180°, friggere le fettine sottili di patate ben sgocciolate e asciugate. Disporre le patate su una placca foderata con carta da forno, spolverizzare con lo zucchero a velo e farle caramellare per pochi minuti in forno preriscaldato a 180°. Mettere da parte.
Caramellare lo zucchero con 2-3 cucchiai di acqua in una padella: scaldare a fuoco dolce, fino a ottenere un caramello ambrato scuro, togliere dal fuoco e unire il burro, mescolando con un cucchiaio di legno per ottenere un caramello omogeneo; con questo ricoprire subito il fondo degli stampini precedentemente imburrati.
Unire in una ciotola il formaggio, l'uovo, gli aghi di rosmarino, sale e pepe e mescolare bene.
Tagliare a fette sottili le patate lessate e disporle sul caramello. Distribuire il composto di caprino sulle patate.
Con l'aiuto di un matterello, stendere la pasta sfoglia allo spessore di 2 mm e di 2-3 cm più grande degli stampi. Adagiare i dischi di pasta sulle patate, rimboccando i bordi verso il basso. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 10-15 minuti, finchè la pasta risulterà ben dorata. Togliere dal forno e lasciar riposare per 5 minuti. Sformare e rovesciare. Guarnire le tatin con le patate viola caramellate (che, col senno di poi, trovo forse superfluo) e servire.

* ma è ovvio che potete usare anche altre patate che perderanno sì nel colore, ma non di certo nel gusto.

27 commenti:

Babs ha detto...

ma dai, il libro di knam "tarte tatin"? l'ho letta anche io la ricetta, favolosa.... naturalmente occorre un viaggio per procurarsi le patate! provvederemo :-) giorno virginia!

Mariluna ha detto...

no c'ho il libro devo subito provvedere queste tortine sono adorabili!
Sereno giorno :)

Sere ha detto...

Ora ti meno... la smetti di postare ricette con ste benedette patate viola!??!?!
Però... perchè sono diventate così scure in cottura? Peccato perdano il meraviglioso colore... :(

manu e silvia ha detto...

Dovremmo riprovarci anch enoi con i tarte tatin..è ch eci ostiniamo a preparare noi la base e quindi ci vengono più complessi! la prossima volta magari proviamo questa tua versione! ci piace molto l'uso del caprino con queste patate!
baci baci

spighetta ha detto...

Ancora devo provare la mia tarte tatin....Fosse la volta buona :)
Bellissima la tua foto!

Federica ha detto...

Per fortuna che ti ho appena scovata, sto scoprendo tantissimi blog italiani di cucina uno piu' bello dell'altro. Complimenti per le ricette ed anche per le bellissime foto!
Buona giornata,
Federica da Bologna.

Camomilla ha detto...

Con queste patate viola mi fai un'invidia che non ti immagini, mi toccherà cercare come un segugio in tutti i mercati petroniani per trovarle! Grrrr... buona giornata Virginia :)

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Che invidia le papate viola le vorrei trovare anche io! Che bontà queste tatin!

Marta ha detto...

belle belle belle!
Le provo anche io, sarà la ricetta più postata del web;O)

CorradoT ha detto...

La tua realizzazione non e' niente male. Anzi. Ebbrava!

dada ha detto...

Siamo in periodo di colori (e sapori) profondi. Idea stupenda, io adoro le tatin anche se sono viola ;-)
Questa pasta la devo assolutamente provare. Mi inviti a pranzo?
Buona giornata

Edi ha detto...

Mai assaggiate le patate viola, ma se già le chips erano meravigliose che dire di queste tatin!?!? complimenti!!

furfecchia ha detto...

Prima con le chips ora con la tatin mi hai messo la fissa delle patate viola... e NON LE TROVO!!!!! neanche l'ortolano dove riesco a trovare le cose più strane le tiene!!!!!

Giorgia ha detto...

tatina di patate?!? fantastica! il libro di knam mi manca, ma non credo che riuscirò a rimanere a lungo senza :)
ciao ciao

Micaela ha detto...

wow, spettacolare!! sei bravissima come sempre|

Nicole ha detto...

Veramente golosa e bellissima! Le patate viola....ok in svizzera al prossimo giro finiscono nel carrello!

Genny G. ha detto...

la ricetta è bella...e le foto ..ormai questo è lo spilucchinostyle!:D

dolci a ...gogo!!! ha detto...

devono essere una vera bonta queste tatin davvero originali e gustose!!bacioni imma

paolaotto ha detto...

Ah ah ah....quante vittime di Knam! ma sono in effetti deliziose! Un bacione. Paola

Virginia ha detto...

Tutti: grazie! Giuro che erano le ultime!

Sere, è la foto che non rende tanto, perchè il colore rimane eccome!!!

Federica, grazie e benvenuta!

Dada, quando vuoi...lo sai che la mia porta è sempre aperta per te!

Paola, è inutile che scarichi le tue responsabilità su Knam...è solo colpa tua, sappilo!!!

Fra ha detto...

sembrano squisite!!! proverò a farle anche se mi sa che dovrò accontentarmi delle patate normali!
Un bacione
fra

Albertone ha detto...

L'avevo visto e lo rivedo volentieri: devo convincere il mio fruttivendolo a provarle. Chissà come ci vengono gli gnocchi... o il purè...
Albertone

Forchettina Irriverente ha detto...

Fra i cannelloni di prima e queste tatin .. non so cosa decidermi a provare. Ma visto che anche la mia mandolina ha una certa età ... forse mi conviene fare questa !! Troppo bella ! Manu

Gaia ha detto...

Da Paola mi erano sfuggite..
MA non ho ancora capito se sono un antipasto o un dolce..
Dal titolo pensavo alla prima, ma poi leggendo...
mi sveli l'arcano?
un abbraccio e complimenti, in ogni caso, a tutte e due!

lenny ha detto...

Questi ultime due ricette sono super, amo le ricette “verdurose” :))

Mariù ha detto...

Ebbrava, guarda quante belle cosine che ci hai fatto con queste patate!

lapatataviola ha detto...

coltivo le patate viola in alta Langa, a Mombarcaro. li vendo nei mercati dei contadini a Torino, se volete li spedisco...333.3340924.