martedì 4 marzo 2008

Club sale e pepe: Flan di porri alla salvia




Questa ricetta, tratta dal numero di Sale e pepe di ottobre 2006, è stato un vero successo. Nonostante l'ingrediente principale piuttosto "forte", questo flan risulta molto delicato e gradevole.
La prossima volta però, proverò a montare gli albumi a neve.


Flan di porri alla salvia

Per 4 persone
4 porri
4 uova e 2 tuorli
150ml di panna fresca
1,5dl di latte
2 cucchiai di farina
40g di parmigiano grattugiato
la scorza di un'arancia grattata
4 foglie di salvia
30g di burro
sale e pepe

Pulite i porri, privateli delle radici, della parte verde delle foglie e delle guaine esterne, tagliateli in 4 nel senso della lunghezza e cuoceteli a vapore per una decina di minuti (io li ho cotti in padella tagliati a rondelle).

Frullare a lungo i porri con poco latte e, se il composto dovesse rimanere fibroso, passate al setaccio; trasferite nuovamente nel frullatore.

Aggiungete la farina, il latte rimasto, la salvia lavata e asciugata e la scorza d'arancia, poi frullate ancora, trasferite il composto in una terrina e incorporate le uova e i tuorli, il grana e la panna. Infine insaporite con un pizzico di sale e una generosa macinata di pepe.

Imburrate uno stampo rettangolare di 20x30cm e versatevi il composto, quindi infornate a 180 gradi per 40 minuti o fino a quando i bordi cominciano a colorire.

4 commenti:

salsadisapa ha detto...

ue' spilucchio: sei un vulcano! mi piace tutto: salvia, porri... sarà bono anche 'l vassojo :-D

Barbara ha detto...

Io mi aspettavo una ricetta Simili....però bella anche questa: da provare!

Tulip ha detto...

Spilucchino....ti ho inserita nel club!!
Grazie!!

Virginia ha detto...

Grazie a tutte, carissime!
Per le Simili bisogna aspettare...