domenica 4 gennaio 2009

Arrosto di maiale con prugne e spinaci


Questa è sempre stata una delle mie ricette preferite tra quelle che giravano per casa.
L'ho imparata tramite l'osservazione e ve la riporto con tutta l'approssimazione del caso.
Non vi arrabbiate...
Ovviamente è il mio cavallo di battaglia soprattutto nei periodi festivi in cui ci si concede qualche vizio in più...quindi, se avete ancora la forza di mangiare (...), provatela!


Arrosto di maiale con prugne e spinaci

Arista di maiale
spinaci
prugne secche
latte
vino bianco
aglio, olio, sale e pepe

Prendere un'arista, tagliarla al centro (o in 2 a libro) e salarla/peparla. Creare un letto di spinaci (precedentemente passati in padella), adagiarvi sopra delle prugne secche e legare il pezzo di carne con spago da cucina, con corde di silicone o con stuzzicadenti in caso di disperazione. Mettere a scaldare due cucchiai d'olio e uno spicchio d'aglio in padella/pentola, far rosolare l'arrosto da tutte le parti per qualche minuto e sfumare con un bicchiere di vino bianco fino ad evaporazione. Aggiungere 2 bicchieri di latte caldo, una decina di prugne secche, coprire e far cuocere rigirando di tanto in tanto per una ventina di minuti (ma il tempo dipende dal pezzo! Questo vale per un pezzo abb. piccolo, per 4 persone).

Una volta cotto, recuperare le prugne sparse in padella, un po' di sughino di cottura e frullare il tutto con un po' di latte. Servire l'arrosto con la sua salsa.

P.S. Oggi, decennale della morte di De Andrè, vi lascio anche un piccola colonna sonora (quella che sto ascoltando proprio ora).

P.P.S. In realtà avrei voluto SCEGLIERE una canzone, ma scegliere una canzone di De Andrè è praticamente impossibile. Così, tra mille rimorsi, vi ho messo proprio quella che passava in questo momento.

9 commenti:

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Maiale e prugne sono fatti per stare insieme! Io quest'anno ho fatto dei bocconcini per l'antipasto.

Buona settimana
Alex

Alex ha detto...

Buono con le prugne!!! di solito uso le mele (ma mi ha un pò stancato a dire il vero)proverò il tuo abbinamento con piacere.
Bello che ti sei ricordata di Fabrizio De Andrè...per me è stato la colonna sonora della mia infanzia ( e qualche vinile lo conservo ancora da Storia di un Impiegato a la Buona Novella)

Fra ha detto...

Concordo con Alex...maiale e prugne sono un'accoppiata decisamente vincente!
Grazie per la stupenda canzone
Un bacio
Fra

Gunther ha detto...

è davvero interessante io usavo le albicocche secche ma l'insieme spinaci e prugne mi incuriosisce

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Verdura e frutta per rendere morbido l'arrosto! Mi piace ...
come la roposta musicale :-)

lenny ha detto...

La dolcezza delle prugne conferisce a quest'arrosto un gusto sicuramente delizioso.
L'indimenticabile De Andrè e la sua musica ...

Denise ha detto...

originalissimo questo arrosto! Grazie mille per la buona idea!!

salsadisapa ha detto...

ma sì, un po' di approssimazione è d'obbligo nelle ricette di casa, altrimenti non c'è "il tocco" ;-)
sai che la prima volta che ho mangiato il maiale alle prugne (che adoro) è stato in aereo? incredibile... l'idea era ottima, ma la realizzazione in quel caso... ehm... direi che fosse "campata in aria" :-PPP
baci!

FrancescaV ha detto...

un secondo elegante e semplice da portare in tavola, mi piace!