lunedì 11 maggio 2009

Costine di maiale all'acqua

Costine di maiale all'acqua

Vedo già lo scettiscismo dipinto sui vostri volti...e invece è proprio così: una cottura a base unicamente di acqua.
Lo so che è difficile da credere, eppure, se mi date fiducia, avrete la possibilità di mangiare le costine di maiale più buone e tenere della vostra vita.
E ve lo dice una mantovana DOC!
Che dite, accettate la sfida?


Costine di maiale all'acqua

costine di maiale
acqua bollente salata (o brodo vegetale)

Far rosolare le costine in una padella senza condimento e da entrambe le parti, poi (volendo, dopo averle sfumate con un goccio di vino bianco) ricoprirle di acqua bollente (quel tanto che basta per ricoprirle e non di più!) e farle cuocere per mezz'ora a tegame coperto. Passato questo tempo, togliere il coperchio e continuare la cottura, a fuoco moderato, fino a totale assorbimento dell'acqua (1 ora circa). Si deve vedere la carne che si stacca dall'osso.

35 commenti:

Alex ha detto...

Eccole le costine!!...al telefono...tu parlavi di costine di maiale e io in testa avevo quelle di agnello...per forza mi dicevi che la carne non doveva risultare rosata!!!..sarà che mi trovavo nel traffico di Bologna e mentre parlavo con te zigzagavo in cerca di parcheggio.....

fantasie ha detto...

Io le provosicuramente perchè di temi fido, ma quanta acqua devo mettere?

Elga ha detto...

Sai che le preparo spesso anche io ? O cos' o cotte in forno con la salsa di soia, davvero tenerissime, confermo:))

Genny ha detto...

no no lo so già che son spettacolari!!!le fa sempre la mia suocerina!!booone!!:DD

CorradoT ha detto...

Ecco una ricetta di cui ho sempre sentito parlare, ma che non avevo mai provato (sseehh! chissa' che rabaccia..). Invece mi hai convinto. Brava, grazie.

Diletta ha detto...

Wiggi, il vero test è mio Zio Mao..noi lo chiamiamo l'azzurro (da nazionale) delle costine...quando riesco gliele faccio provare!
D.

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Ottima idea! Io le faccio quasi sempre al forno ma questa idea mi piace molto! Le rifarò sicuramente.
Un saluto e ti auguro una buonissima settimana

VALENTINA "cuoca" PER PASSIONE ha detto...

funcenthai il potere di convincere anche con questa semplicità!!!
da fare!
V

chiara ha detto...

Ciao...il week end passato ho cucinato 2 delle tue ricette:
il Cake al cioccolato...buonissimo!!e poi mi sono cimentata nelle zucchine...buone anche loro...ma mi sa che ho omesso qualcosa... a fine cottura si era formata dell'acqua creata dalla zucchina, ma non dal ripieno che al contrario era asciutto.
Mi puoi dare una dritta!!!
Grazie!:-)****

Giò ha detto...

ma che scetticismo..le costine sono già saporitissime da sole, cotte così possono solo dare il meglio di loro stesse!

Mariluna ha detto...

E che é!!!, non crederci, perché possiamo forse? difronte alla tua foto ne sono certa che la riuscita di queste costine é garantita...ho fiducia e mi vien voglia di provare ;-)
Buon lunedi'

stefi ha detto...

Ciao Virginia, sei formidabile...... non solo la carne sicuramente tenerissima ma anche dietetica visto l'assenza di grassi.
Bravaaaaaaaaa complimenti!!!!!!!

Saretta ha detto...

Ne sai una + del diavolo bella mantovana!

manu e silvia ha detto...

In effetti la sorpressa c'è..ma dalla foto sembrano riuscite benissimo!
bacioni

moleskine ha detto...

da provare....;-)

Juls ha detto...

Queste fanno per me!!
assolutissimamente sì!!
magre e light, lightissime, e anche veloci, non nel senso di cottura, ma di preparazione.. io che sono allergica alla preparazione della carne... da provare di sicuro.
Buona settimana!

Fra ha detto...

Sfida accettata, le devo provare assolutamente
Un bacio
fra

Romy ha detto...

Anche io accetto la sfida...sono sicura che sono gustosissime! La prima rosolata nel tegame dà colore e croccantezza....l'acqua bollente ammorbidisce, intenerisce...credo siano buonissime! Grazie per la dritta e un bacione :-D

salsadisapa ha detto...

ma pensa te... hanno un aspetto divino spilucca! per me le costine di maiale finora avevano una sola possibile cottura: la griglia su braci ardenti! o, al limite, il sottovuoto a bassa temperatura. ma questo sistema è da provare assolutamente e al più presto!

Dada ha detto...

Ci credo, ci credo e sono assolutamente da provare! La foto è molto bella, essenziale!

le pupille gustative ha detto...

Questa è davevro una grandissima sfida, ma è giusto e sacro santo provarci! Perchè non hanno per nulla un aspetto "bollito", bensì bello vivace e saporito! Grandioso!!! Un abbraccio

Nanny ha detto...

Che cottura particolare,sono rimata un tantino scettica leggendo il titolo ma mi sono dovuta ricredere guardando la foto!

Marilì di GustoShop ha detto...

Argh ! Ma non vengono lesse ? Va be' va be', inutile cincischiare, se lo dici tu, vuol dire che sono squisite e basta ! Mi fido, ma ammetto che devo compiere quel picolo salto che compete alle fedi religiose... (fa'un salto da me domani per pranzo, ti aspetto con una ricettina carina...)

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Figata!!!!!

soleluna ha detto...

Ricetta molto interessate da provare....buona serata Luisa

Mariù ha detto...

Accettiamo, accettiamo!

lenny ha detto...

Una ricetta della tradizione calabrese (o forse dovrei dire della mia provincia), vuole che il maiale ("alla cacciatora") sia preparato in modo simile: si rosola con un filo d'olio, aroamtizzando con aglio, alloro e peperoncino, si sfuma con il vino e si copre d'acqua.
Quando la pubblicai, destò un pò di perplessità, ma posso dire che all'assaggio ogni remora svanisce ;-)

Ciboulette ha detto...

ma sai che non le compro mai che mi fanno un po' impressione per il grasso..e invece mi sa che così rimangono saporie e il grasso via, scio', rimane nell'acqua..brava spilucchia!

Marta streghettaincucinachiocciolalibero.it ha detto...

Giuro che stanotte ho sognato che facevo le tue costine di maiale all'acqua!!!hahaha

Virginia ha detto...

Tutti, grazie!

Fantasie, va messa tanta acqua quanto basta per ricoprirle e non di più!

Chiara, quando le zucchine "fanno acqua" di solito vuol dire che non sono di grande qualita...dovrebbero infatti rimanere belle sode...
Di più, nin zo, ahimè...
Sono contenta alemno per il cake!
Per qualsiasi cosa, sono a disposizione (anche se un po' in ritardo!)...

Marilì, no, non vengono lesse perchè rilasciano il proprio grasso e si cuociono dentro a quello...

Esmé ha detto...

Le tracchie sono la mia passione, quindi modi per cucinarle non sono mai abbastanza: proviamo anche questo, che mi ispira! Sono in pentola. Io un pizzico di semi di finocchio, e un po' di peperoncino in fase di rosolatura comunque ce li ho messi. Male non faranno.

unfilodolio ha detto...

Ciao Virginia,
Questa cosa dell'acqua mi ha incuriosito non sai quanto...
Le ho provate ieri sera, davvero tenerissssssssime!
Grazie per la dritta
Alla prossima!!

Virginia ha detto...

Esmè, hai fatto bene!!!

Unfilod'olio, che bello che le hai provate!!! Ne sono felicissima!

Solidea ha detto...

Le ho fatte ieri.....spettacolari, da rifare senz'altro!! Grazie! Abbinate a dei piselli cotti senza grassi ne micro..ieri proprio una cenetta light!!

Anonimo ha detto...

Ciao, sulle "costine di maiale all'acqua" ero molto scettico.
Ma incuriosito...Le ho preparate ieri sera e i miei ospiti si stanno ancora leccando i baffi. COMPLIMENTI. Jo