giovedì 25 febbraio 2010

Sweet potato chips

Sweet potato crisps

Una sera in cui vagavamo al freddo e al gelo per Soho in attesa che la lunga fila per la miglior pizza di New York si esaurisse, ho avuto la magnifica idea di proporre un aperitivo da Starbucks per colmare la voragine dello stomaco e placare l'imminente muta (sì, sì, ci stavamo trasformando in pinguini!) che si stava impossessando di noi.
Una volta entrati, mi era caduto l'occhio su una particolare confezione di patatine: quelle fatte con le patate dolci!
E' stato amore al primo assaggio (che è un eufemismo per dire che me le sono sbranate) e la voglia di riassaporare quel gusto si è fatta viva da subito.
Ovviamente non potevo permettermi di friggere (signori, io devo entrare in un vestito da sposa!) così ho deciso di affidarmi al solito metodo cracchiano dell'essicazione che, devo dire, non delude mai!
Ho anche scoperto che le patate dolci (che è la prima volta che acquisto in vita mia) con il loro bel colore arancione, sono una ricca fonte di vitamina A.


Sweet potato chips

patate dolci
sale

Mondare le patate. Affettarle molto sottilmente con una mandolina e asciugarle bene con l'aiuto di un canovaccio.
Stendere le fettine su una placca rivestita di carta forno e mettetele a seccare a 80 gradi per circa 2 ore.
Salare e servire.

43 commenti:

Carolina ha detto...

Eccole qua queste famose chips!!! ;)
Non ho mai assaggiato le patate dolci, ma la cosa mi incuriosisce non poco.
Peccato che da queste parti mi sembra di averle viste solamente una volta...
Buona giornata!

Elga ha detto...

Il più è trovarle le patate dolci rosse o arancioni..qui si trovano solo quelle biancastre bruttine, dolcissime, che si anneriscono subito....
Bellissima questa idea da aperitivo.

maia ha detto...

che belle!
Per me e' stata la stessa cosa con le chips di mela!
Che dici si puo' provare il metodo cracchaino anche con le mele??

buoan giornata

maia

dolci a ...gogo!!! ha detto...

queste mi mancavano...ma quanto devono essere golose preparate cosi??????e si ti copio la ricetta nn si puo resistere!!!!baci imma

Genny G. ha detto...

sono bellissime! e se hanno pure la vitamina A possiamo benissimo fingere che siano salutari e mangiarne un sacchissimo!:DDDD

Alem ha detto...

mmmmm... mia figlia dopo le varie feste di carnevale ha una passione per le patatine.
Proverò queste fatte in forno!!!

One Girl In The Kitchen ha detto...

Noooo, le chips di patate dolci sono troppo avanti. Io adoro le patate dolci, non sopporto molto il fritto, quindi meglio di cosi'....
E poi quelle scodelline a pois, non posso fare a meno di notare quanto sono chic! Ribadisco, altro che Chanel....
: )

Ely ha detto...

ma non sapevo la bella notizia! che bello poter entrare decentemente in un vestito da sposa.... vabbè ma ora io non mi sposo più quindi il sacrificio è tuo :-))) le ho viste ieri al super e non sapevo però come cucinarle ora lo sò! ottima merenda da sbranare in un attimo :-) baci! Ely

Cristina ha detto...

Buonissime!!!Le proverò di sicuro!!!E auguri per il matrimonio =)!!!

Micaela ha detto...

queste devo provarle assolutamente! devono essere da delirio!

manuela e silvia ha detto...

Ma quanto ci piaccino le patate dolci! così però non le abbiamo mai provate!!1
baci baci

Lisa ha detto...

Non trovo mai le patate giuste e mi mangio le mani in mancanza di altro, immagino siamo buonissime!!!!

Gloria ha detto...

Belle e buone, e poi il metodo dell'essicazione mi piace molto.. ma stai per sposarti?!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

eh! Si le aspettavo! Fantastiche!

furfecchia ha detto...

meravigliose le chips, meravigliosa la foto

Saretta ha detto...

tesoro quando il grande giorno?Oddio che emozioneeeeeee
Bellissima idea, spero di replicarla!
bacione

Fra ha detto...

Devo assolutamente provare questo metodo di cottura, destesto friggere, ma l'aspetto di queste chips è assolutamente favoloso. Purtroppo anche io come elga ho il problema di trovare la giusta qualità di patate dolci, mi sa che proverò con un altro tipo di tuberi ;)
Un bacione
fra

Giorgia ha detto...

punita per la latitanza... io scompaio per un po' e tu ti sposi... quando?!? AUGURI!!!

Onde99 ha detto...

Fantastico il metodo dell'essiccazione: non lo conoscevo e per una che non frigge di principio (anche senza abiti da sposa in cui entrare) è un'ottima alternativa! Grazie dell'idea!

terry ha detto...

A trovarle qui da me le patate dolci arancioni!
niente!!!
ufffff!!!
ste chips son troppo stuzzicose!
bella idea!

arabafelice ha detto...

Che foto splendida!...e splendido sfizio, og course.

Gaia ha detto...

visto che bel colore arancione hanno le patate dolci??
anche io le ho scoperte da poco...
bella e buona la tua idea!

CorradoT ha detto...

Non avevo mai pensato all'essiccazione, decisamente da provare!!!
Sul matrimonio, tutti mi dicevano "lascia perdere, non farlo, lascia perdere", pero' dopo tanti anni non sono ancora pentito di niente.
E se non avrai il vitino di vespa a cui pensavi guarda che lui non se ne accorgera' nemmeno (frastornato come sara'...)
:-) :-)

marie_I Calicanti ha detto...

we love it.

Barbara ha detto...

Belle belle...

Domanda: ma il sale rimane sulla patatina oppure non essendo unta scivola via?

B

Babs ha detto...

e brava!!! senza friggerle..... ma se sei un figurino!!!!! puoi anche permetterti il lusso di qualche patatina fritta :-) :-) :-)
ciao virginia!

Virginia ha detto...

Tutti, grazie! Vi faccio presente che le patate dolci le ho prese banalmente all'Esselunga...e che mancano ancora un paio di mesi al grande giorno...(non mi mettete l'ansia!!!)

Maia, Cracco, per la frutta utilizza lo stesso metodo solo che prima di inserire le fettine in forno, le passa in uno sciroppo di acqua e zucchero.

Gaia, è vero! Però le tue erano gigantesche!!!

Barbara, purtroppo quello che dici è vero: il sale tendenzialmente scivola via. Però quelle poche volte che riesci a pescarne un chicco (ho usato sale maldon) crea un contrasto godibilissimo!

v@le ha detto...

BUONissime! son proprio curiosa di sentirle.. be a me piace un sacco la cottura al forno!
ciao
vale

Luciana ha detto...

Ciao sembrano molto veloci...ma davvero escono così belle???? sono perfette...bravissima..un bacio Luciana

accantoalcamino ha detto...

Ho comperato 2 patate dolci per curiosità e tu l'hai soddisfatta,grazie, grazie!!

ilcucchiaiodoro ha detto...

Guarda il caso! Stasera abbiamo prenotato il viaggio per questa estate,meta,New york,e tu nel post di che parli? o già capito mi vado scaricare la tua guida di sopravvivenza!!!

pappareale ha detto...

Che buone le chips, non sapevo però che si facessero anche quelle con le patate dolci che, tra l'altro, non ho mai provato. Dai non sapevo che ti stessi per sposare,che bello :-)

Giò ha detto...

ma nemmeno un goccino d'olio? però son davvero geniali e non mi sentirei troppo in colpa nel divorarle!

Diletta ha detto...

Wiggi, stupende!
e come ti dicevo io ho provato a fare anche quelle di barbabietola e pastinaca.
Per il sale, quando hai le tue fettine di vegetale asciugale bene ma poi lasciale all'aria un po' cosi' perdono ulteriore acqua. Poi mettile in una ciotola con un velo d'olio (giusto per ricoprirle) e salale. Con le mani mescolale e via in forno. A volte oltre al sale, oggiungo pepe o peperoncino o altre spezie.

Un sorriso crisp,
D.

dada ha detto...

Solo te riesci cosi' bene a darmi voglia di chips (ancora ricordo quelle viola). Grazie per questo croccantino :-)

paolo ha detto...

grazieee le farò alla mia compagna che sta sempre a dieta ma è ghiotta di patatine fritte!!!

Dodò ha detto...

le patate dolci le ho provate in tutte le salse, ma così mai! devo rimediare!

enza ha detto...

eccerto adesso basta, mi hai convinto poi ti manderò il conto enel

Ciboulette ha detto...

o decidere come fare le chips di patate 8normali) ho aperto il libro di Cracco??? E poi l'ho richiuso: non avevo 2 ore di fila! Così ho sfruttato le ore notturne per mettere in forma le sfiglie di patate, ma la voglia di essiccare è rimasta, soprattutto perchè ora il mio forno..non brucia più!!!!!!!

La foto è fantastica, ma te l'ho giaà detto :)

Azabel ha detto...

Ogni volta butto un occhio dal fruttarolo e sono li, nella loro bella cassettina che mi guardano... mi dicono friggimi, friggimi! E io imperterrita passo oltre, che non dovrò entrare in un vestito da sposa ma... ma.
La prossima volta saranno mie, gliela faccio vedere io! ;)

sally ha detto...

Grande idea davvero!! Mi piacciono molto le patate dolci e anche io quando posso evito di friggere. Davvero un ottima soluzione!!;-))

Maky ha detto...

Io ormai compero solo quelle, non sono per nulla stoppose come quelle che si trovano di solito e non nauseano...alle patate dolci arancioni 10+

fiOrdivanilla ha detto...

troppo belle!