lunedì 15 febbraio 2010

Agnolotti ai cardi con nocciole

Collage cardi

Mentre maneggiavo la farina di kamut per il pane qui sotto, mi è subito salita la voglia di provarla anche per una pasta fresca.
A questo si aggiunga che ho trovato per la prima volta quest'anno (e dopo parecchie ricerche) un ciuffetto di cardi abbastanza decorosi e che volevo mettere in risalto al meglio...
La piemontesità del cardo poi, ha subito richiamato una sbriciolata finale di nocciole, le quali, a loro volta, hanno esaltato il retrogusto di nocciola della farina di kamut...insomma, ora potrei cantare "il triangolo no", ma è meglio che vi lasci alla ricetta!


Agnolotti ai cardi con nocciole

per 2 persone mangione:
200g farina di kamut
1 uovo
60-70g d'acqua

350g cardi (al netto)
30g burro
70g ricotta vaccina
30g grana (o, meglio, altro formaggio latteria)
2 cucchiai di pangrattato (all'occorrenza)
sale
burro, grana e nocciole tritate per finire

Impastare gli ingredienti per la sfoglia, coprire il tutto con della pellicola e lasciare riposare almeno mezz'ora.
Nel frattempo, pulire i cardi privandoli dei filamenti, sbianchirli in acqua fredda, limone e farina e poi bollirli in acqua bollente salata per 15-20 minuti,
Scolarli, tagliarli a tocchetti e ripassarli in padella con 30g di burro e a recipiente coperto per 30 minuti circa. Togliere il coperchio e fare asciugare bene il composto per altri 5 minuti.
A questo punto, frullare i cardi con il grana e la ricotta e aggiustare, se serve, la consistenza con il pangrattato.
Riprendere la sfoglia e tirarla sottilissima (se siete delle lumache come me, tiratene poca per volta, così non rischiate che si secchi). Ricavare dei cerchi con un coppapasta, distribuirvi il ripieno all'interno e richiudere a mezzaluna (può essere utile inumidire leggermente i bordi della pasta). Successivamente, unire i due estremi della mezzaluna e mettere da parte.
Cuocere gli agnolotti e condire con burro fuso, grana e una sbriciolata di nocciole.

N.B. Qualora non trovaste i cardi, potreste usare i carciofi o i topinambour.

38 commenti:

Genny G. ha detto...

mai mangiato i cardi.ma mangiato spesso i ravioli...:D e questi credo che mi piacerebbero:D

One Girl In The Kitchen ha detto...

Fortunato chi ti sposa, diglielo va', che un piatto cosi' e' da sogno

CucinaItaliana ha detto...

Ciao!
Partecipa anche tu al contest del mese de LA CUCINA ITALIANA: IL BRASATO.

Per maggiori info:

http://www.lacucinaitaliana.it/default.aspx?idPage=862&ID=337208&csuserid=2112&ar=

Scade il 10-03-10

Buon lavoro!

Onde99 ha detto...

Sai che ho mangiato i cardi solo una volta, in gratin, e non li avevo apprezzati a dovere, ma sono convinta che avvolti nella sfoglia fresca (di kamut, poi, che bell'abbinamento) e accompagnati con le nocciole, potrei rivalutarli.

Gaia ha detto...

Mi hai dato un sacco di consigli preziosi sui cardi, grazie!
Li ho fatti una sola volta, ma mi era bastata: mi erano venute le dita nere e loro erano pieni di filamenti.
Forse basta frullarli oppure vanno anche puliti per benino prima?

ps. cito onegirl: 'Fortunato chi ti sposa'!

meringhe ha detto...

Uffa, io i cardi non li trovo mai, è molto tempo che voglio provarli ma non so nemmeno che sapore hanno!
e poi la farina di kamut per la pasta fresca...quante idee!

Saretta ha detto...

Ho il moroso piemontese4 ma, non ho mai assaggiato i cardi!!!TRovo che la nocciolosità divina del kamut si sposi alla perfezione con gli ingredienti di questi agnolotti!Sei grande Virgi!!!

Barbara ha detto...

Che bella idea il kamut per la pasta fresca. Mi piace!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

semplicemnte perfetti e golosi!!!bacioni imma

valina ha detto...

mai mangiati i cardi, nemmeno io....e la farina d kamut nn so che sapore abbia...anche se ne ho un pacco di tipo integrale giù in dispensa.... Quanti sapori da scoprire! E questi agnolotti devono essere proprio buoni!!

Fiordilatte ha detto...

caspita virgi a leggere i commenti non pensavo fosse così difficile reperire dei cardi fuori dal piemonte! a me non fanno impazzire :( li trovo troppo amari! uff. Te ne spedisco una cammionata il prossimo anno??

paolo ha detto...

Spettacolo questi agnolotti ...!!
Buoni i cardi
Paolo

manuela e silvia ha detto...

Ciao! buonissimi questi agnolotti con la farina di kamut!
approviamo appieno la scelta del condimento, con questo aprticolare ripieno!
baci baci

Diletta ha detto...

Wiggi,
da provare visto che anche i cardi son nell'orto!

Un sorriso ripieno,
D.

Marie_I Calicanti ha detto...

Oh mon dieu, ma tutto ciò è da provare al più presto, bellissimo.

Ely ha detto...

non ho mai mangiato i cardi, originale accoppiamento :-) ciao Ely

Il gatto goloso ha detto...

Mai mangiato i cardi... però vorrei sentirti cantare "il triangolo" :)

Ciboulette ha detto...

tutta lal mia ammirazione per la manualita' nel preparare gli agnolotti! Io gia' mi immagino a tirare giu' il calendario mentre mi si aprono nella pentola :)

Sai che i cardi non li ho mai e dico mai cucinati? Quelle pochissime volte che me li sono trovata davanti non potevo comprarli!

PS: la fila indiana sul matterello fa sempre la sua porca figura :)

Gloria ha detto...

Che belli questi agnolotti! I cardi non li ho mai cucinati ma solo mangiati già fatti .. è vero che è un pò laborioso pulirli?! Mi piace l'abbinamento che hai usati con el nocciole e la farina di kamut!

Camomilla ha detto...

Adoro i cardi, qui a Bologna li facciamo spesso in umido o gratinati, crudi invece mi piacciono un po' meno perché sono un po' troppo filamentosi. Credo che di questo piatto potrei fare tranquillamente il bis, sai?
E' molto bella anche la foto con quella luce calda :)

Elga ha detto...

Ho appena letto da Dada che non vuoi più saperne di pasta ripiena e che no vi sei avvezza e invece guarda un pò come sei brava! Oltre che belli, gli abbinamenti sono speciali!

Acquolina ha detto...

che foto splendide! un piatto super super! bravissima.
Francesca

no chef ha detto...

Grande piatto e bellissima foto,te lo dice uno che ha fatto il cuoco nelle langhe.A presto Lorenzo.

Virginia ha detto...

Tutti, grazie!

Gaia, prima va loro tolta la parte filamentosa più dura e poi vanno immersi in acqua e limone (e un cucchiaio di farina).

Fiordilatte, sìììì, una camionata!!!

Gatto, "il triangolo no, non l'avevo considera-to-o..."

Cibou, ti assicura che di calendari se ne sono aperti parecchi...

Gloria, sì! Pulirli è proprio una barba!

No chef, grazie! Se lo dice lei...

CorradoT ha detto...

Ho fatto una parmigiana di cardi proprio ieri. Ma farci dei ravioli non mi sarebbe mai venuto in mente.
Niente male, ragazza, veramente niente male :-)))))))))))))))))))

enza ha detto...

e io i cardi ce li ho pappappero pappappero...:)

Forchettina Irriverente ha detto...

Ecco .. mi stà tornando la voglia di pasta fresca .. pensavo di essermene liberata per un pò ... ma come faccio adesso che non ho tempo ??? Manu

JAJO ha detto...

Non me li so immaginare i cardi negli agnolotti (sempre mangiati gratinati) ma sono sicuro che, soprattutto con le nocciole, siano un trionfo di sapori :-D

pappareale ha detto...

Cofermo per il topinambur ;-)

CorradoT ha detto...

Quel mattarello mi fa venire in mente la tua prima foto. Ne hai fatta di strada ragazza!!!
Per gli agnolotti ho gia' dato (commento delle 18.59 di ieri), mi mancavano i complimenti alla fotografa :-)

il ramaiolo ha detto...

Impossibile resistere!!! Ottimi!!

v@le ha detto...

Non ho mai cucinato il cardo... innovativi questi agnolotti!ciao
vale

Dodò ha detto...

i cardi li ho mangiati una sola volta, ma di quella volta ricordo solo la fatica per pulirli!!

dada ha detto...

Il triangolo si' invece...li voglio!!!

NADIA ha detto...

Da piemontese non posso fare altro che apprezzare moltissimo questa ricetta! I cardi sono strepitosi e convengo con te che anche i topinanbour possano andare bene!

Nadia - Alte Forchette -

Manuel ha detto...

è una idea molto bella ed un accostamento molto sofisticato! molto belle anche le foto! complimenti!

terry ha detto...

Buono il tocco delle nocciole...croccante e saporito! :)
ottimo ripieno!!!

L'orto di Michelle ha detto...

Ho recensito la foto di questa ricetta, spero di averti fatto cosa gradita! http://lortodimichelle.blogspot.com/2011/12/cardi-o-gobbi.html