venerdì 18 dicembre 2009

Budino di zucca alle mandorle

Budino di zucca alle mandorle

Raro caso di ricetta di cui non cambio una virgola ma che, in fin dei conti, non mi ha fatto strappare i capelli. Viene da Di zucca in zucca, recente pubblicazione di Bibliotheca culinaria. L'ho trovato un dessert incompleto. Non cattivo, ma incompleto (e un po' insulso). Chissà che l'aggiunta di una cremina riesca a dargli un tono maggiore.
Il bilancio del libro per ora è:
- una ricetta insoddisfacente;
- una ricetta errata.
Come la mettiamo???


Budino di zucca alle mandorle

per 6 persone:
500g zucca violina (io ho usato la mantovana)
50g mandorle dolci tostate
50g zucchero semolato
15g burro
15 zucchero di canna
250g latte
4 uova (ma io ne leverei una)
cannella in polvere

Pulire la zucca e cuocerla per 40 minuti nel latte, poi scolarla e passarla al setaccio.
Tritare le mandorle fnemente dopo averle lasciate in freezer per 15 minuti (questo fa sì che non rilascino olio), mescolarle con lo zucchero e aggiungerle alla purea di zucca.
Sbattere le uova con la cannella e aggiungerle al resto.
Imburrare e zuccherare (con zucchero di canna) degli stampini, versarvi il composto e mettere a bagnomaria in una pirofila coperta di alluminio. Cuocere 40 minuti a 180 gradi.

32 commenti:

CorradoT ha detto...

Non entusiasma neanche me. Per dargli un po' di vita penserei di aggiungere del marsala alla purea e quindi servire i minibudini in cocotte, affogati in una salsa alla vaniglia.
Anche una spruzzatina di pepe di Seichuan? Non so.

CorradoT ha detto...

PS - Non l'ho detto ma anziche' un budinone io farei dei minibudini

Castagna e Albicocca ha detto...

Anche tu ricetta a base di zucca??Io ne sto postando una dietro l'alra (sarà perché sono una zuccona'?Ahahahah)...Ma si con una crema d'accompagnamento secondo me è perfetto: ad esempio una crema alle mandorle?? Oppure uno zabaione al moscato??? :-)
Gnam! Mi piace, non sarei così critica contro questo povero budino alla zucca ;-)
Una bbraccio,Castagna

Virginia ha detto...

Corrado, questo è piccolo, eh...

Gloria ha detto...

A me piace la zucca con la cannella, quindi aggiungerei banalmente una crema alla cannella...
e pensare che ero tentata di prendere quel libro!

manuela e silvia ha detto...

Ciao! un dolcetto semplice...senza pretese!
baci baci

richman ha detto...

Ciao Virginia! Bellissimo il blog e le foto!
Budino alla zucca he? Ci provo e ti faccio sapere? :)

Saluti

Ciao

r

dada ha detto...

Ah mi fai troppo ridere (e fai benissimo a rivelare i sottofondi del libro, io ho un problema simile con il libro di De Riso, molto invogliante ma già toppate varie cosine)
Sono sicura che con la tua fantasia migliorerai tutto.
E poi questa foto essenziale è pura poesia
Buon fine settimana compagna estetista ;-)

Saretta ha detto...

Libro-sola?!Pensa te...
L'aspetto è invitante ma, anch'io ci aggiungerei della cannella ma anche zenzero!
bacione

Onde99 ha detto...

Ma dai, pensa che quel libro era nella mia letterina a Babbo Natale...

dolci a ...gogo!!! ha detto...

se tu dici che nn ti ha fatto impazzire al limite ci aggiungi della crema pasticcera e poi all'interno lo aromatizzi con cannella,zenzero oppure altre spezie cosi a dargli una personalità!!baci imma

Carolina ha detto...

Ed io che volevo comprarlo!!!
Bene a sapersi...
Comunque sono anch'io dell'idea che una salsina di accompagnamento possa dare al budino un maggior carattere... Bisogna fare un tentativo! ;)
Trovo che la foto sia molto bella ed elegante, brava!
Buon fine settimana.

lise.charmel ha detto...

che peccato, ha un aspetto così carino! e però io una cucchiaiata di prova gliela darei

Alem ha detto...

mmmm.. non lo salviamo nemmeno con una cremina accanto????

LaRobi ha detto...

Ciao Virginia, è da un po' che seguo il tuo blog ma non avevo ancora lasciato un commento. Volevo solo dirti che ieri sera ho fatto il tuo cake per e nocciole, e il risultato è stato entusiaamante! Mi è piaciuto un sacchissimo!! Grazie :)

Arietta ha detto...

Che delusione bramare l'acquisto di certi libri e poi trovare delle ricette errate, ergo toppare, oppure non propriamente gradevoli! Peccato, perchè l'aspetto era molto invitante...Certo che se non sei riuscita a salvarlo in corner nemmeno tu, che sei maestra degli accostamenti, chi può salvarlo? Mi ripeto: peccato(e una pernacchia agli autori del libro!)

alessandra (raravis) ha detto...

Ach. Io l'ho mangiato, direttamente dalla cucina dell'ature, ed era tutto fuorché insulso. Il che conferma l'idea che mi frulla per la testa di fronte a tutte queste pubblicazioni degli chef, ricordandomi la gelosia con cui certe ricette si tramandavano di padre in figlio o da cuoco a cuoco.
Che almeno mi (ci) serva da monito ;-) a non strafogarci di libri, ogni volta che ne vediamo uno...

Fiordilatte ha detto...

forse forse con una bella salsina al cioccolato?? :) io non amo i dolci con la zucca, non mi vanno proprio giù!

Mimmi ha detto...

E se dessi piú corpo alle mandorle con un goccio di amaretto?
La ricetta non sará forse un granché, ma la foto invoglia comunque a provarla :-)

Barbara ha detto...

Che peccato, che delusione...e pensare che la foto invece è così... invitante!
Io ogni tanto provo delle preparazioni con la zucca, ma a dire il vero difficilmente mi fanno impazzire, a tal punto di non pubblicarle nemmeno! Che farei io per migliorare questo piatto? Un bel budino al cioccolato!!! :-)))
Un bacio!

terry ha detto...

Bello e buono! la zucca la fa da padrona, io oggi in versione salata! il suo bello è la versatilità!

Rossa di Sera ha detto...

A vedere il budino, è perfetto, ma certo, bisognerebbe assaggiare..
A me personalmente non convince l'abbinamento zucca-cannella, metterei piuttosto vaniglia. E rhum. :-))
Un bacio

dolceamara ha detto...

Però la foto lo rende "speciale"... spero tu riesca a trovare almeno una ricetta soddisfacente nel libro.

tartina ha detto...

di gusto non sarà esaltante, ma d'aspetto è incantevole!
quanto scocciano però le ricette che non soddisfano il palato :(

*

barbara ha detto...

Che peccato, a vederlo questo budino ispira tantissimo, e invece. E se si aggiungesse un po' di liquore al cioccolato o rum?

natalia ha detto...

ciao virginia, fa proprio rabbia quando le ricette non sono quelle che ti aspettavi! ormai c'è molta superficialità nelle case editrici quando pubblicano certe cose, dedicano più attenzione all'immagine che al resto...a me sono capitate spesso avventure culinarie come le tua...la ricetta sarà poco entusiasmante ma la tua foto... è proprio bella come le altre del resto! complimenti, complimenti davvero!!! L'hai letto da me che per un pelo non ci siamo incontrate? peccato sarà alla prossima occasione. mi piacciono le tue ricette perchè osi!!!io sono della serie "vorrei ,ma non posso" eh, eh, con la scusa dei bambini....

Elga ha detto...

I libri a volte sono come le riviste di cucina..non snocciolano la verità e tu rimani sempre delusa! Comunque la foto è bellissima, una luce magnifica!

Gaia ha detto...

A vederlo, pero', e' tanto carino, con quei capoelli ricci imbiancati..

Elisa80 ha detto...

Che dire .... io lo virerei con acto balsamico .... una cremina di aceto balsamico a cui aggiungerei un pò di zucchero .... o qualcosa di simile... del resto questo balsamico ormai lo accostiamo a tutto ..... Buone feste

Anonimo ha detto...

ahhh! Niente budino di zucca che è così così ;), ne cerco un'altra, ti farò sapere quale ho scelto e come è venuta! ciao ric

Virginia ha detto...

Grazie a tutti per i consigli!

lauresophie ha detto...

CARINO! e GOLOSO! un po' piccolo no??!!