giovedì 3 luglio 2008

Panini semidolci da buffet


Non è facile parlare di lievitati in questi giorni. Con le temperature che ci sono i tempi si riducono non poco e, come sempre, è più che altro dal "naso" che ci dobbiamo far guidare (sarà per questo che amo così tanto i lievitati?).
Questa ricetta nasce infatti da una proficua conversazione con Paoletta sul forum di Cucina italiana, dal momento che avevo deciso di convertire la sua ricetta (perfetta) di questi panini in versione lievito madre.
I risultati si sono rivelati positivi, anche se perfettibili. Avevo infatti ecceduto sia con la dose di liquidi, sia coi tempi di lievitazione.
Nella ricetta qui sotto, trovate già tutti gli "errori" corretti.


Panini semidolci da buffet

200 gr di farina 00
200 gr di manitoba
125 gr LM
3 tuorli
50g burro + 10g olio
30 gr di zucchero
8 gr sale
1 cucchiaino di malto (in mancanza 1 cucchiaino di miele)
190-200 gr di latte

1 uovo per la spennellatura finale

Intiepidire il latte e scioglievi dentro il lievito madre, il malto e lo zucchero e nel frattempo setacciare insieme le due farine.
Mettere le farine nella ciotola col lievito madre, aggiungere i tuorli uno alla volta e infine il burro, l'olio e il sale. Impastare bene.
Far lievitare l'impasto per tutta la notte (8-9 ore).
Passato questo tempo, sgonfiare poco l'impasto, ma senza maneggiarlo troppo, fare pezzature da 35 gr. l'una, formare i panini e poggiarli su una teglia ricoperta di carta forno.
Pennellare con l'uovo battuto, lasciar lievitare per un'altra ora. Poi pennellare di nuovo prima di infornare a 180°/190° per circa 10-12 minuti.
In tutto ho fatto 24 panini.

24 commenti:

sandra ha detto...

slurpssssssssss!!!!
Davvero fantastici cara Spilucchina.. e con LM devono essere buonissimi..
buona giornata ;))
Sandra aka untoccodizenzero

Sere ha detto...

Buongiorno Wiggy... Questi panini sono uno spasso, li ho preparati un sacco di volte ed in una delle ultime infornate (ora nooo, è troppo caldo), ci ho aggiunto il pesto! Tu non hai idea di che bontà e che profumo!!! Provali se hai voglia di accendere ancora una volta il forno!

Ciboulette ha detto...

Buongiorno!!!
Magnifici, fantastici panini al latte!!! E' esattamente quello a cui pensavo dopo le brioche "se mi sono riuscita queste devo provare a fare i panini!"...li adoro, quanti me ne mangerei....

Ti sono venuti proprio precisi, sembrano uscito da un panificio!

Ora prendo questa ricetta, ma la versione senza lievito madre, perche' io per il momento non ho intenzione di provare a gestire la "creatura" :)))

Un bacione e buona giornata!

Virginia ha detto...

Sandra, sì, sono proprio boni!

Sere, chissà che buoni col pesto!
Grazie per la dritta! Appena il caldo mi molla il polpaccio ci provo!

Cibou, la ricetta di Paoletta è perfetta, puoi andare sul sicuro.

VANESSA ha detto...

che belli questi panini! oddio appena finise quest'afa li preparo anche io...però senza il lievito madre...non ho ancora raggiunto questa perfezione e non credo che la raggiungerò mai!complimenti sono molto invitanti!ah....la bilancia del post precedente è troppo bella ma quanti anni ha?o è una riproduzione in vecchio stile?

Virginia ha detto...

Vanessa, sai che non lo so...è originale, però! Tutta di legno e funziona perfettamente, non al grammo, ma funziona (come dicevo, è la bilancia ufficiale in uso a casa di mia madre!).

Camomilla ha detto...

Bellissimi i tuoi panini, non sai che invidia mi fanno, io ho forse troppi problemi con i lievitati... non ci riesco mai a fare il pane!
Un bacio e buona giornata!

Uvetta ha detto...

Che belli Spilucca!! sono perfetti!! oggi pane anche da me, e da Sandra...insomma vedo che il forno non fa così paura :-) Baci

panettona ha detto...

che buoni!!!
pensi che potrei utilizzare il lievito di birra non avendo a disposizione quello madre ?
prima o poi dovrò decidermi a provare ...

salsadisapa ha detto...

oh io prendo appunti eh?
caldo afoso = la roba lievita più in fretta.
i panini dei buffet ripieni di grassissima maionese son qualcosa a cui non so mai dire di no...

mamma3 ha detto...

Per la festa di compleanno di mio figlio li ho voluti preparare in casa, seguendo la ricetta di Gennarino, ma mi sembra pressochè quella. Io ne sono rimasta entusiasta, e anche i tuoi sembrano venuti benissimo, baci, Elga

NADIA ha detto...

Ma se sono così semplici da realizzare allora ci provo anch'io!
Ah, già, mi manca l'ingrediente fondamentale: il tempo! :(
Nadia - Alte Forchette -

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Che aspetto sofficissimo! Anche io rimando l'esperimento a tempi più freschi, ma voglio proprio provare!!!

Lo ha detto...

uhh grazie....un aricetta pronta per il lievito madre....grande!!! bacione

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Ti sono venuti proprio una meraviglia! Buona serata Laura

Dolcezza ha detto...

ecco, di questi potrei tranquillamente vivere...E poi sono perfetti virgi! bravisssssima! a presto un abbraccio e buon we!

Fra ha detto...

Sembrano eccellenti! E poi anche con questo caldo io non riesco proprio a non accendere il forno
Un bacio e buon w/e
Fra

michela ha detto...

Bellissimi!!!
Come sempre del resto.
Quando e se puoi/vuoi passa da me.
ciao
Buon week end.

Sere ha detto...

Hey, xè nn riesco a vedere la ricetta della tua parmigiana???
buh...

ciciuzza ha detto...

è vero l'odore del lievito è bellissimo. e le cose che lievitano danno una sensazione di creazione che mi piace troppo. bellissimi i tuoi panini.

Virginia ha detto...

Sere, mea culpa! Ho fatto un po' di casino...Piuttosto, volevo dirti che, un giorno su due, il mio antivirus mi crea problemi ad entrare da te. Sono solo io?

Cannelle ha detto...

Stuzzicanti questi panini!
Ciao virginia,buon we:-))

le pupille gustative ha detto...

Buonissimi e bellissimi! BAci, complimenti e buon sabato!

marjlet ha detto...

pure io ho fatto ben 2 volte questi panini magnifici! confermo sono esilaranti!