mercoledì 16 luglio 2008

Plumcake "siculo" con marsala e pistacchi


Questo è decisamente il miglior plumcake mai fatto. La ricetta è di Ernst Knam ed è tratta dal suo libro L'arte del dolce . Di lui vi ho già parlato, quindi è inutile che mi ripeta. Lascio invece la parola a questo ottimo cake, che ho voluto "sicilianizzare" usando pistacchi di Bronte e il marsala al posto del rum.
Tra parentesi trovate le mie modifiche.


Plumcake "siculo" con marsala e pistacchi

150g burro (140g)
250g zucchero (200g)
125g yogurt intero (135g)
350g farina 00
3 uova
50g latte
12g lievito in polvere
125g pistacchi spellati(50g)
12g rum (15g marsala)

burro e farina per lo stampo

In una ciotola montate bene il burro, lo zucchero e 25g di yogurt.
Unite un po' alla volta 300g di farina, le uova, il latte e lo yogurt rimanente e amalgamate con cura il tutto con un cucchiaio di legno.
A parte, unite in una ciotola la farina rimanente, il lievito in polvere, i pistacchi interi e il rum; quindi aggiungeteli all'impasto e mescolate bene con un cucchiaio di legno.
Versate il composto in uno stampo da plumcake, imburrato e infarinato, delle dimensioni di circa 25 x 8 cm. Cuocete nel forno preriscaldato a 170 gradi per 30-35 minuti (ma io ci ho messo quasi il doppio). Lasciate raffreddare, poi togliete il plumcake dallo stampo e servite.

N.B.: I pistacchi vengono mescolati alla farina prima di essere aggiunti all'impasto perchè non "precipitino" sul fondo dello stampo durante la cottura del dolce e restino inveve "sospesi" nell'impasto.

15 commenti:

barbara ha detto...

Bella la tua "sicilianizzazione", ero giusto in cerca di un dolce da colazione, grazie!

Camomilla ha detto...

Deve essere profumatissimo questo plumcake!!! Trovo molto interessante la tua "sicilianizzazione", brava!
Baci e buona giornata!

lydia ha detto...

E' proprio genere mio

mamma3 ha detto...

Fantastica versione sicula! Chissà come sarà profumato con il marsala...'na meraviglia!! Elga

michela ha detto...

E mettiamolo anche questo in coda da fare...
Ne ho fatto uno con pistacchi rum e banane..mi è piaciuto per cui farò senz'altro anche questo.
ciao

emilia ha detto...

Mi intrigano molto i plumcake salati. Devo davvero provare a farne uno. Ottimo il tuo, sicilianissimo ! ;)

Virginia ha detto...

Emilia, ma non è salato! E' dolce!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Plumcake con yogurt, ... mi piace! ottimo il tocco dei pisstacchi!!!!

Fra ha detto...

Questa te la copio...i pistacchi sono una delle mie passioni culinarie e poi tutto quello che ricorda la sicilia mi attrae
Un bacioz

Uvetta ha detto...

Oh, un buon cake comme il faut! uso troppo poco il marsala per cui adotterò prima possibile la tua ricetta. I pistacchi li ho sempre adorati...ma ora che ci penso uso troppo poco pure loro :D

Gunther K.Fuchs ha detto...

un plum favoloso apprezziamo sempre di più la sicilia

lenny ha detto...

Pistacchi, yogurt e marsala: non potrei chiedere di meglio, sono ingredienti che amo.
Ciao

Ciboulette ha detto...

E se questo e' il miglior cake mai fatto bisogna provarlo!!!!

Nel frattempo ti rubo giusto un pistacchio..ah ah come si fa con le mandorle sulla colomba, ma questi sono piu' buoni!!!

:)))

Vabbe' non si fa, mi sacrifico e prendo una fetta intera :D
BAci!!!!!

VANESSA ha detto...

ma quanto è colorato! e chissà quanto lo è anche dentro! poi con le tue modifiche sembra anche + leggero....ma senti se invece del rum ci metto il latte è uguale? lo so viene meno simpatico ma almeno me lo mangia anche l'amoruccio! :-)

NADIA ha detto...

Mi piace questo plum cake!
Voglio provare a farlo assolutamente, ma con questo caldo...intanto appunto!
A presto spilucchino "siciliano",
Nadia - Alte Forchette -