martedì 27 novembre 2012

Polpette di pane e zucca

polpettezucca

Se avessi potuto partecipare alla raccolta sul pane per "Io non mangio da solo" probabilmente avrei proposto queste polpette. Sono semplicissime ma con l'aggiunta dell'amaretto hanno quella marcia in più!
A proposito di "Io non mangio da solo", domenica il mercatino è andato benissimo e abbiamo raccolto 1389 euro! Grazie a tutti quelli che hanno partecipato, col pensiero, col passaparola, con un passaggio, con un contributo, con la faccia (stagnata e non).


Polpette di pane e zucca

per una decina di polpette:
100g polpa di zucca cotta al forno
100g pane secco
1 tuorlo
50g grana grattugiato
due amaretti sbriciolati
latte
sale
noce moscata
olio
pan grattato

Ammollare il pane nel latte finche non sarà rinvenuto, poi strizzarlo per bene e unirlo alla polpa di zucca schiacciata con una forchetta, al tuorlo, grana, amaretti, sale e noce moscata.
Creare delle polpette (se serve, aggiungere un pizzico di pane grattugiato), rotolarle nel pan grattato e friggerle (o, come nel mio caso, ripasserle in padella con un bel giro d'olio d'oliva.

venditrici bellissime!

Mi permetto di prendere in prestito questa bella foto di gruppo dalla mitica Cindystar che ringrazio.

13 commenti:

Giuseppe Santoro ha detto...

Ciao, sono Giuseppe Santoro, amministratore di cervelliamo (http://cervelliamo.blogspot.com/), blog sociale e partecipativo che sta riscuotendo molto successo nel web. 
Mi piace molto il modo in cui scrivi e vorrei invitarti a far parte del blog.
Ti piacerebbe partecipare e guadagnare con noi?

Condividiamo gli articoli in vari social network, ad esempio, in questo gruppo su facebook, puoi vedere le persone che vi partecipano e che scrivono sul blog
https://www.facebook.com/groups/305187099510780/

Non è il solito paid to write ma un progetto sociale che offre seriamente l'opportunità di trarre vantaggio ed avere soddisfazione nello scrivere articoli di proprio interesse.

Ti lascio il mio contatto diretto su facebook per tutte le spiegazioni.
http://www.facebook.com/cervelliam0
Fammi sapere.
Saluti
Giuseppe Santoro

Gaia ha detto...

E' stata proprio una bella iniziativa e farne parte,in un modo o nell'altro, ci ha aperto il cuore!
un bacio e grazie!


ps. confermo il mio pensiero: il piu' bel banco del mercatino!!

Saretta ha detto...

Praticamente un simi ripieno dei tortelli, adoroooo!
Bella Virginia è una gran trovata!
Bacione :)

Nepitella ha detto...

Ma che bell'idea queste polpette (e la foto) e che belle tutte voi :) mannaggia a vivere così a nord-est!

Ely ha detto...

Una ricetta fantastica e devo dire che l'amaretto è davvero un tocco originale e interessante!! :D Complimenti.. e che foto meravigliosa..! Sarebbe da incorniciare.. quanta gioia sui volti :) Un abbraccio fortissimo e un bacio grande! :)

Angie ha detto...

Molto stuzzicanti queste polpettine, l'amaretto, che adoro, dà quel qualcosa in più. Sì, dove proprio provarle!

Simo ha detto...

queste polpettine mi hanno assolutamente colpito al cuore.
Segno...segno...

carla ha detto...

buonissime!!!
io le faccio pero' senza amaretto!

Il ramaiolo ha detto...

Io sono tra quelli che hanno preso parte con il pensiero! Complimenti!! Un abbraccio fede

colombina ha detto...

Bellissima ricetta, l'amaretto mi sembra una vera delizia!!! Complimenti per l'iniziativa. Un bacio

Claudette ha detto...

Mi è arrivato ieri il calendario..ho potuto esserci solo così!
A presto, Claudette
p.s.: nel ripieno della gallina mia suocera aggiunge sempre qualche amaretto, insieme al pane ammollatto nel latte e il risultato è decisamente appetitoso!

Marina ha detto...

Una ricetta curiosa che ricorda il ripieno dei tortelli di zucca... mi vien da dire: intrigante ;)
Sono felice del risultato che avete ottenuto domenica e quella foto è davvero bellissima

e il basilico ha detto...

Virginia, mi unisco ai tuoi lettori. Il tuo blog mi piace un sacco e, questa ricetta è fantastica. I love amaretto ;) eleonora