mercoledì 9 settembre 2009

Confettura di fichi, alloro e Marsala

Confettura di fichi, alloro e Marsala

Chi non ama i fichi è meglio che se ne stia lontano da questo blog per un po'...
In realtà, poi, neanche per tanto poichè la mia tonnellata, con i vari sbalzi di temperatura dovuti al viaggio, si è naturalmente ridotta (e non di poco...).
Grrrrr!!!
Ad ogni modo, ho seguito ciò che la maggior parte di voi mi aveva consigliato: di fare, cioè, una marmellata.
Quello che più mi premeva, però, era di riuscire a rendere il composto non una massa zuccherina e stucchevole (come sono la maggior parte delle marmellate di fichi che si trovano in giro), ma qualcosa che non stancasse al primo cucchiaio.
Così ho iniziato a pensare a cosa utilizzare per stemperarne la dolcezza.
All'inizio volevo fare un'accoppiata con il miele di corbezzolo (già ampiamente sperimentato qui), poi mi è venuto in mente l'alloro.
Oddio, in realtà ho passato l'ultimo mese della mia vita circondata da corone di fichi e alloro che seccavano al sole e qualora l'abbinata non mi fosse venuta in mente, sarebbe stato preoccupante...
Il Marsala è solo un accento: niente di potente, ma indispensabile.


Confettura di fichi, alloro e Marsala

(per un vasetto grande e uno piccolo)
400g fichi
150g zucchero
il succo di 2 limoni
2 foglie di alloro lavate
40g Marsala

Spellare i fichi e raccoglierne la polpa in una ciotola. Irrorarla col succo di un limone, aggiungere lo zucchero, 20g di Marsala e le 2 foglie di alloro e far riposare il tutto in frigo per una notte (a recipiente coperto).
Il giorno seguente, dividere il succo dalla polpa e mettere il primo a restringere sul fuoco (in una pentola larga e capiente) insieme alle foglie di alloro per una decina di minuti circa. A questo punto, togliere le foglie, aggiungere il succo del restante limone e la polpa dei fichi e continuare a cuocere fino al raggiungimento della giusta densità (altri 10 minuti circa). Un attimo prima di spegnere, incorporare i 20g di Marsala restanti.
Invasare in recipienti sterilizzati in forno a 110 gradi, chiudere e capovolgere fino a formare il sottovuoto.

35 commenti:

genny ha detto...

di nuovo kili di fichi in frigo..altro regalo del suocero....magari questa la provo...o aspetto le prossime?:D

virgikelian ha detto...

E' sempre piacevole una confettura di fichi speciale da gustare all'ora del thè in buona compagnia. Ciao.

Diletta ha detto...

Wiggi, allora la finiamo?!!! Non puoi proporre 'ste cose a me che son ghiottissima di fichi proprio quest'anno che la mia pianta mi ha tradita!
Però se hai ancora qualucuno di questi meravigliosi frutti in giro..prova a fare il gelato!!!

Un sorriso al fico,
D.

Cappuccetto Rosso ha detto...

A parte che la foto e' bellissima e fa venire voglia di metterci le dita dentro quel barattolo, mi ispira questa idea. Anche io trovo le marmellate di fichi sempre troppo dolci, nonostante i fichi di per se' mi piacciano tantissimo. Mi fido di te, non avrei mai immaginato possibile questa accoppiata fichi - alloro.

lise.charmel ha detto...

se avessi un cucchiaino credo che tenterei di infilarlo nello schermo. splendida preparazione e foto bellissima!

azalea ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Castagna e Albicocca ha detto...

mmmmm ma che bel vasetto strabordante! Invita un cucchiaino all'affondo!
Fichi e marsala,eh? Mi piace, mi piace!
Non è che fai anche dei barattolini in prova di assaggio e me ne mandi uno?? Dai!!
Castagna

CorradoT ha detto...

Interessante alloro....

Edi ha detto...

Stavo giusto pensando come esaltare i fichi nella preparazione di uno strudel che ho in mente!! che ideona!! quando torno a casa vado subito a sbirciare nella mia dispensa!!
un abbraccio

piera ha detto...

originale e invitante, brava!

furfecchia ha detto...

io all'alloro non avrei mai pensato! fra un po' mi arrivarà una valanga di fichi dalla vicina... poi ti dico come mi è venuta!
grazie
Silvia

Ciboulette ha detto...

interessante, assai! Quest'anno ho mangiato per la prima volta un marmellata di fichi fatto da un'azienda agrituristica del cilento, che mi ha aperto un mondo (prima avevo assaggiatop solo uno casalingo. dolcissimo, che mi aveva convinto che non avrei mai piu' mangiato i fichi in marmellata :)

Il colore e' stu-pen-do :)

Baol ha detto...

Due ricette con i fichi?


Magnifique!


Ok, lo so, è una cretinata...

Vicky ha detto...

http://lettoemangiato.blogspot.com/ OGGI PROPONE UNA CROSTATA CHE NON SEMBRA MALE, SE VUOI PROVARE A DAR FONDO ALLA TUA TONNELLATA DI FICHI..
PS: MOOOLTO INVITANTE LA CONFETURA, COMPLIMENTI! CON L'ALLORO DEVE PRENDERE UNA SFUMATURA DAVVERO PARTICOLARE!!

Saretta ha detto...

Voglio anch'io i fichi a valangaaaaaaaa!Che buona la confettura, col l'wiggy touch poi...;)

Elga ha detto...

Quel tripudio dii semini è altamente goloso e invitante! Mai assaggiati insieme fichi, alloro e marsala. devono essere sublimi!

Sabrina ha detto...

Ma che bella idea! devo fare anch'io la marmellata di fichi e proverò volentieri la tua variante.
Grazie!

dada ha detto...

Ah vedi che hai trovato la soluzione ;-). Molto bella quest'idea un po' "maschile" della confettura. Comunque, se ne rimangono, sono sempre disponbile per riceverne qualcuno... Buona serata!

sabrine d'aubergine ha detto...

Avendo un albero di fichi maturi che attendono di essere raccolti e trasformati in qualcosa di buono, non posso che ringraziarti per i post interessanti sull'argomento. Questa marmellata al profumo di alloro mi pare elegante e adatta anche per accompagnare i formaggi. Dunque la sperimenterò senza alcuna esitazione. Grazie per le ricette, sei sempre bravissima. A presto

Cuochella ha detto...

conoscevo anche io l'abbinamento fichi/alloro, provenendo dalla puglia certi abbinamenti mi sono familiari :)
lo zio di mia madre usa l'alloro per fare i fichi secchi "accucchiati" (accoppiati), in pratica li farcisce con un trito di alloro, scorza di limone, cannella, cioccolato fondente e poi vi incastona nel mezzo una mandorla...vabbè...questo giusto per divagare un po' ;)
come è ben definita la foto, i colori sono pulitissimi, e la marmellata è dorata al punto giusto..fatto bene a mettere poco zucchero...io avrei voglia di usarla per farci dei biscotti ripieni :)

Monique ha detto...

maddai!l'ho fatta anch'io domenica..però senza alloro..ma il Marsala sì!E hai ragione..ci vuole!
Bona!

Mariluna ha detto...

io per esempio non sono fan dei fichi,dipende, sono a periodi. Posso mangiarne quintali come, per esempio adesso neanche uno spichietto...non capisco questa mia strana attitudine. Forse pero' la marmellata cosi' profumata sul pane mi piacerebbe tanto assaggiarla come l'aceto giu che penso proprio di fare...ah, ben tornata carissima é un piacere!

Albertone ha detto...

Fichi ed alloro.... ho capito da dove ti è venuta l'idea, io davvero non l'avrei mai pensata.
E delle corone che mi dici: usano l'alloro per dare aroma ai fichi messi a seccare ?
M'incuriosisce.
Alberto

Antonella ha detto...

Uh che bello! Ho un enorme albero carico di fichi in campagna...ti seguirò costantemente (e non è una minaccia) :)

paolaotto ha detto...

Bentornata!!!!!! Non dirmi che non sarai a Mantova in questi giorni!!!! Baci, paola

dolci a ...gogo!!! ha detto...

mmmm questa marmellata ha dei colori spettaoclari e nn oso immaginare il sapore che avrà...deliziosa davvero e poi con il marsala sarà divina!!baci imma

Azabel ha detto...

Bella, bella, bella!
Spero di riuscire a salvare qualche fico per provarla :D

eppifemili ha detto...

adoro i fichi in tutti i modi !!
questo è il blog per me!

:)

Barbara ha detto...

Ma guarda! Anche io metto l'alloro nella marmellata di fichi, ma il Marsala... a questo non avrei mai pensato! La prossima volta lo provo!

Erborina ha detto...

ancora ne hai di fichi?? ;) BENTORNATAAAA!! :*

Il gatto goloso ha detto...

oh, che meraviglia... l'abbinamento di questi ingredienti è strepitoso, io amo sia l'alloro che il marsala e ovviamente i fichi (che non riesco a trovare sighhh!)

Mariù ha detto...

La combinazione è come al solito geniale e la foto a dir poco pornografica.
Un bacione!

LA CUOCA ITAGNOLA ha detto...

Ma come fate ad avere fichi per fare marmellate e altro: io ho due alberi in giardino e i fichi li mangio tutti man mano che maturano! Sono la mia passione e la mia rovina calorica, ma non posso resistere la tentazione: quando vedo un fico sull'albero, con la pelle appena appena aperta qua e la, e la goccia di miele che vi fuoriesce, vado verso di lui come l'amante correrebbe verso l'essere amato, con solo desiderio di saziarmi della sua dolcezza!

Lory ha detto...

Clopeti clopeti clopeti ,eccomi finalmente!!! ;-))
Senti questa te la rubo perchè deve essere una bomba,da abbinare anche a del maiale,faccio i compiti poi ti dico ;-))
Bacio grande!

Marina ha detto...

Wow chew brava, sei riuscita a mettere poco zucchero e a non farla cuocere tanto tempo.
Questa sì che dev'essere una marmellata di fichi che SA di fichi!

(ros)marina