giovedì 5 agosto 2010

Le speedy pizzette di Sara, ovvero amore a prima vista.

Le pizzette di Sara

Non capita molto spesso, ma quando accade non c'è niente da fare, bisogna seguire l'istinto!
Quando non si ha nemmeno finito di leggere il post di un'amica che si è subito con le mani in pasta ti rendi conto di quanto il mondo blogger sia in grado di gratificarti e di quanto riesca con un nonnulla ad eliminare ogni distanza e ad avvicinare due mondi (questa me la devo segnare per i periodi di crisi che ciclicamente mi toccano).
E' capitato di recente con i pomodori al riso di Alex che ho visto dopo poco tra le pagine di Cibou e così e capitato a me con le pizzette di Sara.
Come la stessa Cibou ha notato (cito) "è bello vedere come un ricetta si evolve passando per i vari blog". E' proprio vero! E' qui che sta la magia che manda avanti la baracca!
Nel mio caso ho sostituito il formaggio di Kaori con un ottimo caprino e ho omesso le acciughe in favore delle olive. Una meraviglia!


“Pizzette” con peperoni, capperi e olive

Per una ventina di pizzette:
150g farina
150g formaggio caprino
30g burro
3 peperoni arrostiti e spellati
Una decina di olive
Una manciata di capperi
Sale e basilico

Impastare insieme la farina, il caprino, il burro e un pizzico di sale. Stendere l’impasto su un piano infarinato ad uno spessore di 3-4 mm e ricavare 20 cerchi del diametro di 6cm.
Adagiare le pizzette in una teglia rivestita di carta forno e condire con i peperoni tagliati a filetti, le olive e i capperi.
Infornare a 200 gradi per 18-20 minuti. Guarnire con basilico fresco (ed eventualmente un pizzico di sale) e servire.

Grazie Sara!

P.S.: ho appena potuto appurare che oggi è giornata di sintonie...

28 commenti:

Reb ha detto...

In perfetta sintonia :) la foto ha un che di magnetico, sai?

Alex ha detto...

Una cosa simile l'ho scritta proprio adesso da Reb, è gratificante l'evolversi delle ricette tra blogger! A me è successo con le ciambelline al vino, non avevo neanche finito di leggere il post che erano in forno.
Se non dovessi stare di nuovo un po' a stecchetto probabilmente mi succederebbe lo stesso con le pizzette

annaferna ha detto...

queste pizzette mi hanno già conquistata!!
^_^ baci

Virginia ha detto...

Reb, non ho potuto non aggiungere il link!!

Alex, vedi sopra...

Annaferna, benissimo!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Magnifiche! sia l'originale sia il Virginia style :-)
Appunto mentale per il peperone arrostito da sfruttare per la farcitura
Baci

Genny G. ha detto...

+ che altro in questo caso sei stata superveloce...ho visto la ricetta nel blog e la tua foto su flickr in contemporanea, e ho pensato che le aveste cucinate insieme:D

Tery ha detto...

Che buone!!!!
Solo l'idea mi fa venire l'acquolina in bocca!!! !:DDDD

Ciboulette ha detto...

vabe'. ma queste pizzette istantanee ci credo che viene voglia di rifarle subito! (sbavavo sulla bellissima foto gia' da qualche giorno :)

Grazie per la citazione, che in realta' riprende l'osservazione che mi fece Alex ai tempi, quando non avevo ancora capito in quale magnifica bolgia fossi finita. Anche io le mie crisi cicliche spesso me le faccio anche passare pensando che non potrei rinunciare a tutto questo: allo scambio, alla comunicazione, alle persone maledettamente in gamba che col cavolo avrei conosciuto, senza cucina virtuale :)

lise.charmel ha detto...

come ti capisco, a volte scatta un click nella nostra testa che ti fa pensare solo "questo lo voglio rifare subito" e se non è possibile quasi non ci dormi la notte! :)
che belle le pizzette, scommetto che sono state spazzolate alla stessa velocità con cui hai avuto voglia di farle

fiOrdivanilla ha detto...

E' vero, succede un po' come le ricette che si tramandano da generazioni in generazioni.. arricchendole e facendole proprie in un modo o nell'altro. Tra foodblogger la cosa è più rapida e la ricetta si evolve in men che non si dica, ma il senso sempre quello è.

Sono bellissime Virgi.

Baci

Barbara ha detto...

Belle sono belle, devono ssere anche golosissime!

Grazie,
B

Gambetto ha detto...

Mi piace la considerazione che anche attraverso la ricetta di pizzette passi invece una condivisione più sottile e di certo diversamente appagante rispetto al solo mettere a frutto la propria e acclarata bravura ai fornelli, come nel tuo caso.
E' un pò come metterci l'anima, la differenza non si avrà solo nel risultato finale ma anche nei legami che si stabiliscono con chi l'ha colta per affinità elettiva o di sensibilità.
Sorry per la divagazione...nel frattempo mi sono annotato la ricetta per "affinità di golosità" da salati delle 11:30 di mattina :PPP ahahahahahaha

Marta ha detto...

beDDissime!

Milla ha detto...

Senza lievito e veloci, perfette per un aperitivo quasi improvvisato!

EvaKendall ha detto...

Mi sono affacciata da poco nel mondo dei blogger e mi è piaciuta molto la considerazione che hai fatto sul senso di collettività, di insieme..è molto bello pensare alla passione per la cucina come un fil rouge fatto di condivisione e di sintonia tra le persone!
Detto ciò...che meraviglia di pizzette!!

manuela e silvia ha detto...

Ciao! son semplici e molto particolare questo impasto! le vogliamo proprio provare: una base dolce e delicata ed una farcia molto gustosa!
bellissime!
baci baci

Cinzia ha detto...

Questo impasto fa veramente venire voglia di provare a farlo per assaggiare che sapore super può risultare, che belle che ti sono ventìute che brava!!!Vado a complimentarmi anche con Sara!Ciao.

CorradoT ha detto...

Effettivamente il caprino...
YUMM :)

virgikelian ha detto...

Ciao Virgi, con una giornata così fresca corro a riaccendere il forno rimasto spento tutto il mese di luglio. Queste pizzette speedy mi piaceranno assai !!!!!
Approfitto per augurarti buona vacanza !!!!!!!
Virginia

One Girl In The Kitchen ha detto...

Virginia, non posso che ringraziarti. Effettivamente e' proprio questo il bello del foodblog. E questo post me lo segno, anzi no, me lo stampo proprio, così me ne ricordo anche io nei momenti di crisi!
un bacio

ilcucchiaiodoro ha detto...

Quanto è vero quel che dici!!!
Magnifiche le pizzette!
Donatella

Elga ha detto...

Caspita, mi accodo al filo della colletività e le faccio anche io! Sono fighissime;)

Mirtilla ha detto...

QUeste pizzette sembrano buonissssssssime! E poi hai proprio ragione, il modo dei foodbloggers è un mondo meraviglioso, con questo scambio di ricette, consigli, esperienze...ah, non credevo che mi sarei coì affezzionata a questo mondo... adesso m ispiace anche andare in vacanza! ^__^

Chiara Maci ha detto...

Qualcosa di splendido e invitante. Complimenti.

il ramaiolo ha detto...

Sempre cosine irresistibili vedo!!!
Finalmente il we!! Buon relax!! Ciao! Federica

Lulu ha detto...

Wow! Looks amazing!

Micol ha detto...

Che spettacolo queste pizzette!complimenti per il blog e per le fotografie!!!

Leti ha detto...

Deliziose anche le tue :)

Devo provare assolutamente!!

Brava, è la prima volta che capito qui ma mi hai già conquistata ^_^

Leti