mercoledì 8 agosto 2012

Sfogliata ai peperoni e peperoncino

intrusopeperoni

Reinventarsi.
Una passa tutta la vita a cercare una collocazione, il proprio posto nel mondo poi un giorno diventa madre e cambia tutto. Ti svegli e scopri che ti esce il latte dalle tette (no, dico, vi sembra normale?). Poco dopo scopri anche che l’allattamento è la cosa più bella del mondo e nutri tua figlia per un anno, con il tuo latte, intriso dei tuoi sapori. E così passano trecentosessantacinque giorni ed anche più e di quella persona che eri è rimasto poco. Sei diventata madre, hai saputo reinventarti. Per le tue passioni i momenti sono ridotti all’osso soprattutto se sei da sola e non hai tempo da buttare in sciocchezze. Hai una voglia di cucinare incredibile, di fare qualcosa di lungo e difficilissimo. Ogni tanto provi a fare una foto, ma lei si lamenta perché vuole giustamente essere seguita. Poi arriva un giorno come oggi: fai una cretinata per svuotare il frigo prima della partenza, provi ad impostare il tuo set… Lei cammina per un po’ avanti e indietro per la tua assicella preferita, poi si ferma e guarda cosa fai. Però è golosa, sa bene che si tratta di roba da mangiare e allunga una manina.
E tu ti reinventi ancora, oggi, con lei, come foodblogger e a pensarci ti scende una lacrima di commozione.


Sfogliata ai peperoni e peperoncino

mezzo rotolo di pasta sfoglia (mi sono innamorata di quella del Picard che è fatta di solo burro, farina e acqua)
2 peperoni, uno giallo e uno rosso, di quelli lunghi e stretti fatti a corno (qualcuno sa come si chiamano?)
olio, sale
un cucchiaio di zucchero di canna
basilico
peperoncino

Tagliare i peperoni a listarelle e privarli dei semi/filamenti interni. Sbollentarli per 3 minuti in acqua salata, poi scolarli e asciugarli.
Condirli con il cucchiaio di zucchero, un pizzicone di peperoncino e il sale.
Distribuirli sulla sfoglia pressando un po' e infornare a 180 gradi per mezz'ora circa.
Terminare con foglie di basilico.

Per l'abbinamento mi sono ispirata ad una crema ai peperoni proposta da mia cognata che consiste proprio nell'abbinamento di peperoni e peperoncino con una nota dolce. Buonissima!

27 commenti:

Sarah FragolaeLimone ha detto...

E' troppo bella quella manina cicciosa che ruba la sfogliata, adorabile.

Oxana ha detto...

Ma è bellissimo set! Con questa manina ......

mariangela ha detto...

Virginia hai fatto un bellissimo post, una bellissima ricetta e quella manina tutta da mordere è fantastica!

Federica Simoni ha detto...

adoro i peperoni, buonissima questa sfogliata!ciao!

Stefania Orlando ha detto...

Forse la foto più bella che c'è sul tuo blog :-)

Erica ha detto...

quella manina... oddio è dolcissima questa foto *_* la ricetta è bellissima ma mi sono innamorata della foto ^_^

Manuela e Silvia ha detto...

Semplicissima questa idea e altrettanto gustosa! i peperoni e la sfoglia sembrano fatti apposta per accoppiarsi :)
baci baci

Giulia - Parole di Zucchero ha detto...

accipicchia, hai allattato per un anno? complimenti! anche per questa sfogliata sfiziosa!

Marina ha detto...

Bel post, bella foto e bella manina ;) Complimenti!

Ileana Pavone ha detto...

il tuo post è bellissimo.
e la sfogliata deliziosa :)

Afrodita ha detto...

Bellissimo questo post, mi ci ritrovo molto. Nel modo in cui la maternità ti cambia come persona e... anche come foodblogger. Ti abbraccio, Cat

Acquolina ha detto...

dolcissime, voi due! :-D

Simo ha detto...

che voglia di dare un baciotto a quella bella manina cicciottosa...
sono momenti bellissimi, da ricordare...ieri mia figlia ha compiuto tredici anni, ormai è grande ed io ogni tanto ho un pò di nostalgia!
Ottima la tua sfogliata...
Buona estate!

Edith Pilaff ha detto...

Ciao,passavo da Araba ed ho letto il titolo del tuo post.Sono dovuta passare subito per di qui!Ho una passione per i peperoni e pensa che che a casa sono l'unica che li mangia.Il tuo post e' bellissimo,foto una meraviglia!http://www.waitrose.com/shop/ProductView-10317-10001-44108-Romano+Peppers
P.S. Quei peperoni dalle mie parti si chiamano romano.

Genny Gallo ha detto...

si, reinventarsi e trovarsi un senso che non credevi avresti mai trovato...grazie virgi!!!

Simo&Co ha detto...

Wow! Bellissimo questo blog, scoperto per caso mentre cercavo una ricetta con le spinaci... Complimenti! Tornerò spesso a trovarti:-))

Monique ha detto...

Ciao!! ma che bel blog luminoso, che belle ricette e bella sta manina che ruba la fetta:-) complimenti, mi unisco subito!

virgikelian ha detto...

Un post bellissimo, più sincero di così .....!!! Un bacino alla mini-foodblogger.
Buone vacanze.

claudia ha detto...

Ah, ecco spiegato il perchè non ti sei mai divertita tanto a fare foto di food :D
E come si fa a resistere nel non fotografare quella bella e curiosa (oltre che golosa a quanto pare) manina???
Bellissima!!!
Un bacione a tutte e due Virgi!

foto e fornelli ha detto...

Una delle tue foto più belle, sicuramente la più tenera.
Un bacio grande

Serena ha detto...

Eh giá.... E poi verrá il giorno in cui ti aiuterá ad impastare, ( e mangerà la pasta cruda), ti aiuterá a mettere il sale nell'acqua della pasta, lavare le verdure, pulire il basilico...... e tu ogni giorno riscoprirai la voglia di cucinare principalmente x giocare con lei!!! :-) grazie Wiggy! ♡

Valeria ha detto...

ahhh la ladruncola...ha capito tutto, la pupattola!

loredana ha detto...

La qualità dei peperoni che hai usato dovrebbe chiamarsi Cornelio. Si tratta di una varietà a "corno", non piccante e disponibile in natura nei colori giallo, rosso e verde. Mi piace il tuo blog, lo trovo genuino. Passa a trovarmi se ti va, mi farebbe piacere. Mensolaeconserve@blogspot.it

Barbara ha detto...

Io mangerei la manina...

Ciboulette ha detto...

sarà anche per il cambio radicale di città, lavoro, colleghi, io davvero di quella di prima ho vaghi sprazzi (anche di tenerezza). Il food, il blog, le passioni. Tutto dietro, in fila ad aspettare che quelle manine adorate crescano, Ma che non crescano troppo in fretta, per favore. Un bacio enorme a te e Chiaretta!!!

Miss Becky ha detto...

Ho tanta ammirazione per questo blgo, per le ricette, per colei che si premura di cucinarle, fotografarle e condividerle. E con una manina di mezzo, così...per caso...nessuna mise en place fu più bella. Da mammina a mammina, condivido in pieno ogni parola. Ma credo che sono proprio le nostre piccoline a renderci più belle, a renderci migliori. :)

Simo&Co ha detto...

Fatta proprio stasera, ricetta semplice ma molto gustosa. Grazie e complimenti!