martedì 18 maggio 2010

Nostalgia ovvero...il Far Breton!

Far breton

Con cosa potevo riaprire i battenti appena rientrata dalla Bretagna se non con il Far?
E a chi potevo ispirarmi se non al Pierre Hermè del Larousse des dessert appena spacchettato?
Pare però che il buon pasticcere sia stato informato dei nostri souvenir a forma di maniglie dell'amore per cui abbia deciso di indicare nel dolce solo 20g di zucchero...
Ecco. Pierre, io ti voglio tanto bene, però almeno una cinquantina di grammi concediceli!
Ben ritrovati e grazie per tutto l'affetto dimostratomi.
Sono molto felice.


Far Breton

1 tazza di tè tiepido
125g di uvetta
400g di prugne secche
4 uova
250g farina
1 pizzico di sale
20g di zucchero (50g)
400g latte
zucchero a velo

Mettere a bagno le prugne e l'uvetta per un'ora, poi strizzarle e togliere i noccioli dalle prugne.
Preriscaldare il forno a 200 gradi.
Sbattere le uova.
Mettere la farina in un recipiente con il sale e lo zucchero e aggiungervi le uova e il latte. Amalgamare bene. Aggiungere la frutta e distribuire il composto in una pirofila ben imburrata.
Cuocere per un'ora (a me sono bastati 45 minuti) a 200 gradi.
Far raffreddare, ricoprire di zucchero a velo e servire.

cartello

P.S.: Spero di riuscire a sistemare al più presto le foto del nostro splendido tour...

42 commenti:

Genny G. ha detto...

pirsonalmente ti dico che quel giorno anche se ero in giro ep rl'italia ti ho pensato un sacco..e che mi sei mancata:D

anna ha detto...

Bentornata! E brava subito all'opera, io per riprendere il ritmo normale ho bisogno di mesi!!!! Quando ci si vede?
Attendo foto del viaggio.
Ps: le scarpe verdi fantastiche :D
Un abbraccio

LaGolosastra ha detto...

credo che la frase conclusiva sia più dolce di qualsiasi quantitativo di zucchero. Bello sentirtelo dire, rende felice anche me!

(ahahahha sono morta dal ridere per i souvenirs!)

Alice ha detto...

ma quanto è bravo Pierre??? comunque non ho mai mangiato il Far, ma dagli ingredienti so già che mi piace!!!

Serendipity ha detto...

bentornata!!! chissà che posti meravigliosi avrai visto...come la tua fantastica ricetta! :-)

Diletta ha detto...

Ben tornata WiggiMiaWP!
Che buono il far breton!

Un sorriso felice per te anzi, voi!
D.

Dominique ha detto...

Dans la recette originale du "Far Breton" il y a effectivement au moins 50 g de sucre, mais aussi du beurre demi-sel coupé en petits morceaux que l'on répartit sur le dessus avant de cuire (c'est la recette de ma grand-mère). Bises de Bretagne!

Fiordilatte ha detto...

Bentornata Virgi :)!!
ma ci farai vedere qualche foto che hai scattato durante il viaggio???? che curiosa che sono...

dolceamara ha detto...

Bentornata!!! Che bel viaggio devi aver fatto e che bei posti...
Ciao. Lisa

CorradoT ha detto...

BENTORNATA ! ! ! ! ! ! ! !
E anche con una bella ricetta!
Questo far e' intrigante, quel sale aggiunto (o anche nel burro) deve esaltare i sapori che e' una bellezza!!!

PS - Quelle maniglie sono quelle che si afferrano piu' volentieri :)

Castagna ha detto...

Wiggie! Ben tornata! Ti aspettavo tanto, si è molto sentita la mancanza qui nel blog!
Sei felice? e la nuova vita? che bello!!!Un abbraccio!

Anonimo ha detto...

Seguo in silezio da diverso tempo... la tua frase finale di oggi mi ha molto colpita, un pò perchè ormai così raro sentirlo dire, quasi si avesse paura della felicità.
Ti auguro ogni bene, davvero!
Elena

franci ha detto...

Anch'io ho fatto un meraviglioso viaggio tra Normandia e Bretagna e la nostalgia c'è ancora, nonostante siano passati quasi 3 anni...
Bellissimo e appetitosissimo Far!

Ciao!

Alem ha detto...

Aspetto le tue foto e il tuo racconto. Andro' in bretagna e normandia quest'estate.
farai un mini-guida???
Dai dai....

Nepitella ha detto...

Ben ritrovata! aspetto le foto del tuo viaggio sono terre che presto vorrei visitare anch'io :-)
Ciao sposina novella

paolo ha detto...

ben tornata e tornerò per vedere le foto ..deve essere stato un bellissimo viaggio in bretagna...

Saretta ha detto...

Bentornata cara!Che bello risentirti e, sopratutto, tanto felice!Ora mi metto in attesa delle foto con un pezzettino di far..mmmmmmmm!

meringhe ha detto...

Leggere "sono molto felice" è bellissimo, trasmette tutto in tre parole. E poi le foto che sono girate su fb di quel giorno là mi danno un'idea così romantica, così dolce e così perfetta...
E' un piacere ritrovarti così.
E chiaramente la mia curiosità per tutto questo mi spinge a chiederti qualche fotina del viaggio!!
Non ci riesco a commentare la ricetta con tutte queste emozioni in ballo.
Un abbraccio grande, e spero egoisticamente che la nuova vita da sposina non ti allontani troppo dai tuoi affezionati lettori :)

Dodò ha detto...

Bentornata! E' bello sentire qualcuno che parla della propria felicità, visto che spesso le persone credono di dover far concorrenza agli altri in quanto a racconti di sventure!! Bellissimo il far, da provare.
Dora

Gaia ha detto...

Adesso non ho il tempo d leggerti come vorrei, ma il saperti di nuovo in giro mi fa tanto piacere!
Bentornata.
.. e il fatto che il vostro tour lo abbiate fatto cosi' vicino ma in un posto cosi' magico (a differenza di tante piu' gettonate mete esotiche) mi conferma che sei un po' speciale.
;-)

Erborina ha detto...

Bentornata! è stato un piacere rivederti ieri ;)
besos, a.

Azabel ha detto...

Bentornata! Come cavolo fai ad essere già all'opera??? 0_0

arabafelice ha detto...

Bentornata, Virginia.
Bella la ricetta...e bella la felicità :-)

nitte ha detto...

Allora mi aggiungo anche io e ti dico bentornata!!!!!

maia ha detto...

Bentornata!!

bellissimo il far breton di Monsieur Pierre!

Arianna ha detto...

ben tornata Wiggi!!!

BreadandBreakfast ha detto...

bentornata bentornata bentornata! :) non avrei mai detto che un "dolcettaio" potesse lesinare sullo zucchero...eppureee!!beh, io mi associo alle tue dosi :) aspetto le foto!

virgikelian ha detto...

Bentornata Signora Virginia !!!!!
Non conoscevo il Far, e lo farò perchè deve essere ottimo.
Un abbraccio.

Elga ha detto...

Finalmente ti si risente;)
Non vedo l'ora che tu ci apra la tua reflex!
Bentornata e sono felice che tu sia felice, un abbraccio

Carolina ha detto...

Arrivo in clamoroso ritardo e mi scuso, però bentornata! È un piacere rileggerti.
Aspetto a gloria le foto del tuo tour... A me, Bretagna e Normandia, sono rimaste nel cuore come pochi altri posti...
A presto e buona giornata!

Ah, in tua assenza mi sono data ad una tua preparazione.

Grazie!

Juls @ Juls'Kitchen ha detto...

Bentornata e poi tornata come!
mi hai fatto venir voglia di farlo dalla tazza di the degli ingredienti, mai assaggiato e davvero avrei voglia di provarlo!
Oltre a questo, m'è anche venuta voglia di seguire il tuo itinerario in vancaza... i souvenir già ce l'ho di mio! :P

le pupille gustative ha detto...

Tanta felicità per voi! Bentornata,Come sempre ci incanti con le tue meravigliose foto. Un caro abbraccio

ilcucchiaiodoro ha detto...

Hei bentornata!!!! Si anche io attendo un pò di foto...

lise.charmel ha detto...

bentornata, che bello leggere che sei felice. tu, le tue foto e le tue ricette mi eravate mancati!

Lydia ha detto...

Virgi, sai che il far breton è uno di quei dolci che ho sempre pensato di fare, ma poi mi sono sempre chiesta come fosse, non è un pò stupido?
Io non l'ho mai mangiato e non riesco ad immaginare la consistenza

Isafragola ha detto...

bentornata! Un ritorno davvero appetitoso

La Gaia Celiaca ha detto...

il far breton è buonissimo, non l'ho mai fatto ma l'ho mangiato.

quindi siete stati in bretagna?



concordo con gaia, la scelta di un posto simile dimostra qualcosa...

complimenti!

fiOrdivanilla ha detto...

mamma mia che bello!

intanto continuo a godermi le tue splendide foto di volta in volta quando aggiorni l'album su face :)

bacio Virgi

Marie_I Calicanti ha detto...

Bentornata cara Virgi e sono felicissima per te. Aspetto con ansia le tue foto della Bretagna, posto che amo tanto. Un abbraccio

Edda ha detto...

Viene nostalgia anche a me (di che poi ;-), bello e caloroso...
Il Larousse des desserts è fantastico, c'è praticamente tutto
Un abbraccio forte

Ely ha detto...

bentornata! e ti sei messa subito al lavoro :-) buona!

comidademama ha detto...

Bentornata!
Far Breton è la torta preferita dalla mia amica Astrid, che è de la baule (magari ci sei passata).

Ho visto le foto del post prima di questo, bellissime!
Che bellissima luna di miele!